STAMPA LA PAGINA http://www.printfriendly.com/button

Print Friendly and PDF

mercoledì 26 agosto 2015

APOCALISSE - ITALIA - ROMA, IL VATICANO E LA BABILONIA DELL' APOCALISSE. CONCORDANZE CON LE PROFEZIE DELLA MADONNA DI ANGUERA - PALAZZO DEL VATICANO (21 profezie) - CITTA’ DEL VATICANO (13 profezie) - LA CITTA’ DI ROMA (6 profezie) CITTA’ DEI SETTE COLLI (2 profezie) TRONO DI PIETRO (16 profezie) - ARRIVERA’ IL GIORNO IN CUI LA BANDIERA DELLA MORTE SARA’ SOPRA IL PALAZZO. Messaggio di Anguera n. 3.140 - 28/03/2009 Cari figli, inginocchiatevi in preghiera. Una decisione sarà presa e ci sarà grande confusione nel PALAZZO (Vaticano). Qualunque cosa accada, non dimenticate: Dio prima di tutto. Avrete ancora LUNGHI ANNI DI DURE PROVE. Coraggio. Il Signore vi ama e cammina con voi. Messaggio di Anguera n. 3.829 - 4 giugno 2013 VATICANO - 2.561 - 13.08.2005 (Il Vaticano avrà bisogno di essere ricostruito. ) - ROMA 3.207 - 29 agosto 2009 - La Russia sarà una pietra per molte nazioni e Roma sarà distrutta col fuoco - CITTA’ SANTA – 2.806 - 03.03.2007 La morte passerà per la *città santa. Il terrore sarà immenso. Non vi fu in tutta la sua storia un avvenimento simile. - GERUSALEMME 2.514 - 26.04.2005 La Città di Gerusalemme sarà distrutta e quando passerà la grande tribolazione non sarà riconosciuta; resterà solo un grande deserto. Messaggi profetici della Madonna di Anguera n. 2.579 - 24.09.2005 Cari figli, Dio ha tutto sotto controllo. Non temete. L’umanità vivrà MOMENTI DI GRANDE tribolazione, ma chi resterà fedele sarà salvo. UN UOMO perverso sorgerà. Per causa sua i fedeli sperimenteranno grande sofferenza. Sana’a è la capitale del suo Paese*(Yemen). L’Italia sarà invasa. Gli uomini dalla grande barba agiranno con grande furia. 2.710 - 22/07/2006 La distruzione arriverà nel Nord Italia e Denia [Spagna] porterà una CROCE PESANTE. 2.868 - 27/07/2007. Una grande rivolta accadrà in Italia. Gli uomini marceranno in direzione del Vaticano e causeranno dolore e distruzione. 3.792 - 18 marzo 2013 I nemici agiranno con grande furia. La morte sarà presente nella casa di Dio. I nemici arriveranno dalla Via Appia. 3.319 - 15 maggio 2010 Gli uomini del TERRORE agiranno contro la Chiesa. Cercheranno di distruggere un tempio e i miei poveri figli porteranno una CROCE PESANTE. L’Italia sarà scossa da questo doloroso AVVENIMENTO. 3.323 - 24 maggio 2010 Siete gli ELETTI di Dio e Lui attende il vostro “sì” sincero e coraggioso. L’Italia berrà il calice amaro del dolore. Un FATTO SPAVENTOSO accadrà a Roma e si ripeterà nel nord della Francia. Io sono vostra Madre Addolorata e soffro per ciò che vi attende. PREGATE MOLTO DAVANTI ALLA CROCE. 3.345 - 13 luglio 2010 La morte passerà per il Nord Italia e i miei poveri figli berranno il calice amaro del dolore. Sofferenze simili saranno vissute dagli abitanti della terra dell’Evangelista. *Inginocchiatevi e pregate. 3.386 - 13 ottobre 2010 Dio vi chiama. State attenti ai segni di Dio. Un fenomeno straordinario sarà visto in vari paesi d’EUROPA. È la chiamata di Dio agli uomini che si sono allontanati dalla sua grazia. Sono venuta dal cielo per reclamare ciò che è di Dio. L’Italia griderà aiuto e i miei poveri figli porteranno una CROCE PESANTE. Soffro per ciò che vi attende. Pregate. Solo attraverso la forza della preghiera potete trovare la pace. Coraggio. 3.643 - 23 aprile 2012 Un FATTO DOLOROSO accadrà in Italia e grande sarà la sofferenza per la Chiesa. Soffro per quello che vi aspetta. Coraggio. Chi sta con il Signore non conoscerà mai il peso della sconfitta. 3.807 - 16 aprile 2013 Sono vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi aspetta. La morte passerà per l’Italia e i miei poveri figli porteranno una CROCE PESANTE. Un AVVENIMENTO simile accadrà a Lima. Pregate, pregate, pregate. Fatevi coraggio. Io supplicherò il mio Gesù per voi. Avanti senza paura. 2.622 - 31.12.2005 Gli uomini saranno sorpresi da dolorosi avvenimenti. Due passi, esplosioni e morti. Il Giappone berrà il calice amaro della sofferenza. Roma perderà la sua gloria e la sua fama e la sofferenza sarà grande per i miei poveri figli. Il trono di Pietro cadrà. La morte arriverà agli ecclesiastici, che soffriranno dolori fisici. 2.939 - 05/01/2008 Cari figli, la guerra esploderà su Roma e saranno pochi i sopravvissuti. Colui che si oppone a Cristo porterà sofferenza e dolore a tutta l’EUROPA. Il Trono di Pietro sarà vuoto. Lacrime di dolore, pianto e lamenti si vedranno nella Chiesa. Inginocchiatevi in preghiera. L’umanità cammina verso l’autodistruzione preparata dalle mani stesse degli uomini. Siate fedeli. Non tiratevi indietro. Rinunciate al peccato e tornate al Signore, che vi ama e vi attende a braccia aperte. Io sono al vostro fianco. Non perdetevi d’animo. Qualunque cosa accada, non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. 2.948 - 26/01/2008 Una scoperta archeologica sarà fatta a Roma e causerà grande confusione per la Chiesa. Restate saldi nella fede. 3.162 - 18/05/2009 Arriverà il giorno in cui molti si pentiranno della vita vissuta senza Dio, ma sarà tardi. L’umanità sarà sorpresa. Roma piangerà la morte dei suoi figli. Inginocchiatevi in preghiera. Ripeto: pregate. Pregate. Pregate. 3.207 - 29 agosto 2009 . VIVETE IN UN TEMPO PEGGIORE DI QUELLO DEL DILUVIO. L’UMANITÀ HA SFIDATO IL CREATO E CAMMINA VERSO L’ABISSO DELL’AUTODISTRUZIONE. Non tarderà a cadere sull’umanità l’IRA DI DIO. Convertitevi in fretta. Io vi amo e sono instancabile. Siate fedeli ai miei appelli. Non restate lontani dal Signore. Questo è il tempo opportuno per riconciliarvi con Dio. Inginocchiatevi e pregate. Arriverà il giorno in cui l’EUROPA stenderà la mano al mondo come un mendico che ha bisogno di aiuto. La Russia sarà una pietra per molte nazioni e Roma sarà distrutta col fuoco. 2.553 - 24.07.2005 Gli uomini del TERRORE raggiungeranno il *Vaticano. La piazza sarà piena di cadaveri. L’umanità vedrà l’azione malefica degli uomini dalla grande barba. Il Colosseo crollerà. Sappiate che il Signore è rattristato a causa dei peccati degli uomini. Ecco i tempi delle grandi tribolazioni. Inginocchiatevi in preghiera. 2.561 - 13.08.2005 Un FATTO SPAVENTOSO accadrà in Vaticano. Il Vaticano avrà bisogno di essere ricostruito. Ecco il tempo dei dolori. Tornate al vostro univo e vero Salvatore. Lui vi attende a braccia aperte. 2.580 - 27.09.2005 L’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Non allontanatevi dalla verità. Qualunque cosa accada, non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. Pregate per la Chiesa. Il Vaticano sarà in decadenza. 2.868 - 27/07/2007 Una grande rivolta accadrà in Italia. Gli uomini marceranno in direzione del Vaticano e causeranno dolore e distruzione. 2.941 - 10/01/2008 Molti consacrati vivranno l’angoscia di un condannato. Il sangue di molti consacrati scorrerà su strade e piazze come acqua piovana. La Chiesa subirà grandi attentati. Vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della fede. Accogliete i miei appelli e siate fedeli al Vangelo del mio Gesù. Del FUMO sarà visto in Vaticano. Pregate. Solo con la forza della preghiera potete sopportare il peso delle prove. 2.957 - 16/02/2008 Cari figli, una scoperta in Vaticano causerà grande confusione. Inginocchiatevi in preghiera a favore della Chiesa. Ecco: sono giunti i momenti difficili per i fedeli. Aprite i vostri cuori all’amore del Signore. Se vivrete nell’amore di Dio sarete guariti spiritualmente. 3.829 - 4 giugno 2013 Cari figli, inginocchiatevi in preghiera. Una decisione sarà presa e ci sarà grande confusione nel palazzo (Vaticano). Sono vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi aspetta. Restate saldi nella fede. Restate con Gesù. Amate e difendete la Chiesa. Qualunque cosa accada, non dimenticate: Dio prima di tutto. Avrete ancora LUNGHI ANNI DI DURE PROVE. Coraggio. Il Signore vi ama e cammina con voi.



POST DEL 12/1/2015 AGGIORNATO AL 26/08/2015

Profezie su Roma ed il Vaticano
http://gloria.tv/?media=433911


Prima lettera di Pietro, capitolo 5, versetto 13 Vi saluta la comunità che vive in Babilonia e anche Marco, mio figlio.
Commento della bibbia di Gerusalemme (testo CEI)

5,13 la comunità che vive in Babilonia: la volgata ha: ”la  Chiesa che è a Babilonia”.; BJ traduce : “quella che è a Babilonia eletta come voi” Si tratta della chiesa di Roma (cf. Ap 14,8; 16,19; 17,5) (Ap 14:8 Un secondo angelo lo seguì gridando: «È caduta, è caduta Babilonia la grande, quella che ha abbeverato tutte le genti col vino del furore della sua fornicazione»., Ap 16:19 La grande città si squarciò in tre parti e crollarono le città delle nazioni. Dio si ricordò di Babilonia la grande, per darle da bere la coppa di vino della sua ira ardente. Ap 17:5 Sulla fronte aveva scritto un nome misterioso: «Babilonia la grande, la madre delle prostitute e degli abomini della terra».) con possibile allusione all’ esilio temporaneo (1,1+) (  1P 1:1 Pietro, apostolo di Gesù Cristo, ai fedeli dispersi nel Ponto, nella Galazia, nella Cappadòcia, nell'Asia e nella Bitinia, eletti). Il titolo di “eletta” (cf 2Gv 1,13) indica la Chiesa degli eletti (1,1-2; 2,9).

1Macc 1:10 Uscì da quelli una radice perversa, Antioco Epìfane, figlio del re Antioco che era stato ostaggio a Roma, e assunse il regno nell'anno centotrentasette del dominio dei Greci.
Ap 17:1 Allora uno dei sette angeli che hanno le sette coppe mi si avvicinò e parlò con me: «Vieni, ti farò vedere la condanna della grande prostituta che siede presso le grandi acque. 2 Con lei si sono prostituiti i re della terra e gli abitanti della terra si sono inebriati del vino della sua prostituzione». 3 L'angelo mi trasportò in spirito nel deserto. Là vidi una donna seduta sopra una bestia scarlatta, coperta di nomi blasfemi, con sette teste e dieci corna. 4 La donna era ammantata di porpora e di scarlatto, adorna d'oro, di pietre preziose e di perle, teneva in mano una coppa d'oro, colma degli abomini e delle immondezze della sua prostituzione…
Apocalisse 17:5 Sulla fronte aveva scritto un nome misterioso: «Babilonia la grande, la madre delle prostitute e degli abomini della terra».
Ap 17:9 Qui ci vuole una mente che abbia saggezza. Le sette teste sono i sette colli sui quali è seduta la donna; e sono anche sette re.
Ap 16:19 La grande città si squarciò in tre parti e crollarono le città delle nazioni. Dio si ricordò di Babilonia la grande, per darle da bere la coppa di vino della sua ira ardente.

Ap 18:21 Un angelo possente prese allora una pietra grande come una mola, e la gettò nel mare esclamando:
«Con la stessa violenza sarà precipitata
Babilonia, la grande città
e più non riapparirà.


Le sette teste sono i sette monti sui quali è seduta la donna.

I sette monti: sette colli di Roma


 E i re sono sette: i primi cinque sono caduti
I primi cinque re caduti sono i papi sovrani dello Stato della Città del Vaticano:
 (1-Pio XI, 
2-Pio XII, 
3-Giovanni XXIII,
 4-Paolo VI, 
5-Giovanni Paolo I, 
uno è ancora in vita,
6-Giovanni Paolo II, (escludendo un falso funerale è realmente deceduto ma i suoi insegnamenti sono tramandati fedelmente da Bededetto XVI, il suo fedele continuatore)
7-Benedetto XVI, (abdicato ma ancora in vita)
 l’altro non è ancora venuto e, quando sarà venuto, dovrà rimanere per poco.
(8-Francesco è il  Petrus Romanus II?,  non si fà chiamare papa ma Vescovo di Roma)
Quanto alla bestia che era e non è più, è ad un tempo l'ottavo re e uno dei sette, ma va in perdizione
L' antipapa che dovrà ancora venire e andrà in perdizione insieme a chi lo seguirà.


MESSAGGI PROFETICI DELLA MADONNA  DI ANGUERA - PALAZZO DEL VATICANO (21) - CITTA’ DEL VATICANO (13) - LA CITTA’ DI ROMA (6) CITTA’ DEI SETTE COLLI (2) TRONO DI PIETRO (16)

21 MESSAGGI PROFETICI DELLA MADONNA  DI ANGUERA E IL PALAZZO DEL VATICANO

3.140 - 28/03/2009
Cari figli, confidate in Dio. Lui ha il controllo di tutto. Non scoraggiatevi davanti alle prove quotidiane. Cercate forza nel Signore. Lui è al vostro fianco anche se non Lo vedete. Restate saldi sul cammino della preghiera. La forza della preghiera vi fortificherà e vi farà comprendere i disegni di Dio. Io sono vostra Madre e so ciò che vi attende. Coraggio. ARRIVERA’ IL GIORNO IN CUI LA BANDIERA DELLA MORTE SARA’ SOPRA IL PALAZZO. Pregate molto. La vostra vittoria è nel Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia, Vaticano=Palazzo

3.829- Mensagem de Nossa Senhora, transmitida em 04/06/2013
Queridos filhos, dobrai vossos joelhos em oração. Uma decisão será tomada e haverá grande confusão no palácio (Vaticano) .Eu sou a vossa Mãe Dolorosa e sofro por aquilo que vem para vós. Permanecei firmes na fé. Ficai com Jesus. Amai e defendei a Igreja. Aconteça o que acontecer não vos esqueçais: Deus acima de tudo. Ainda tereis longos anos de duras provações. Coragem. O Senhor vos ama e caminha convosco. Esta é a mensagem que hoje vos transmito em nome da Santíssima Trindade. Obrigada por Me terdes permitido reunir-vos aqui por mais uma vez. Eu vos abençôo em nome do Pai, do Filho e do Espírito Santo. Amém. Ficai em paz. 
3.829 - 4 giugno 2013

Cari figli, inginocchiatevi in preghiera. Una decisione sarà presa e ci sarà grande confusione nel PALAZZO (Vaticano). Sono vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi aspetta. Restate saldi nella fede. Restate con Gesù. Amate e difendete la Chiesa. Qualunque cosa accada, non dimenticate: Dio prima di tutto. Avrete ancora LUNGHI ANNI DI DURE PROVE. Coraggio. Il Signore vi ama e cammina con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace. 

Italia, Vaticano=Palazzo

2.501 - 26.03.2005
Cari figli, la terra della regina sarà sorpresa e i suoi nemici faranno GRANDE DISTRUZIONEIl paese del Salvatore dovrà soffrire molto, ma quando sentirà la sconfitta si difenderà con armi che diffonderanno FUOCO nel cielo. L’umanità non trova la pace perché gli uomini si sono allontanati dal Creatore. Intensificate le vostre preghiere e tornate a Colui che è il vostro unico grande AmicoIl re lascerà la sua casa in fretta, ma dovrà passare attraverso il sangue che scorre nel suo PALAZZO. Non scoraggiatevi. Non tiratevi indietro. Con Dio sarete vittoriosi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Israele, Italia, Vaticano
2.526 - 23.05.2005
Cari figli, il re sperimenterà grandi sofferenze a causa dell’infedeltà di gran parte dei suoi sudditi. Il suo PALAZZO sarà invaso e i suoi amici fuggiranno. L’umanità è diventata povera spiritualmente ed è giunto il momento del vostro ritorno. Non restate con le mani in mano. Cercate il Signore. Lui vi ama e vi attende a braccia aperte. Siate coraggiosi e sappiate affrontare gli ostacoli con gioia. Non sentitevi soli. Io cammino con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Vaticano, Roma, Italia
2.529 - 31.05.2005
Cari figli, pregate. Solo per mezzo della preghiera sincera e perfetta l’umanità troverà la vera pace. Prima che il FUOCO si accenda, lacrime cadranno sulla terra in lamento. L’umanità sperimenterà grande sofferenza quando la terra sarà scossa dal terremoto, che trascinerà verso il mare molte regioni oggi abitate. Il PALAZZO sarà sorpreso dall’invasione furiosa e sanguinosa degli    UOMINI DALLA GRANDE BARBA . Restate saldi sul cammino che vi ho indicato. Sappiate che ci saranno grandi trasformazioni nella natura. In molte regioni povere del Brasile, il Signore farà sorgere grande ricchezza. Il povero vivrà bene. Il ricco orgoglioso vivrà della MISERICORDIA dei poveri. Non tiratevi indietro. Io sono vostra Madre e sono con voi. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Vaticano, Roma, Italia
2.537 - 18.06.2005
Cari figli, allontanatevi dal peccato e rifugiatevi nel mio Cuore Immacolato. UN FUOCO VELOCE raggiungerà il PALAZZO, ma la pietra non sarà spezzataInginocchiatevi in preghiera. La linea, dall’acqua alla terra dell’acqua nascosta sarà rotta (?). Dio è più grande di tutti. Questa è l’ora del Signore. L’UOMO VEDRÀ UN GRANDE MISTERO: LA NOTTE DIVENTERÀ GIORNO. Vi chiedo di continuare sul cammino che vi ho indicato. Siete del Signore. Confidate in Lui e nessun male verrà contro di voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia, Vaticano
2.539 - 24.06.2005
Cari figli, tornate al Signore. Solo in Lui è la vostra piena FELICITA’. Pentitevi dei vostri peccati e riconciliatevi con il Signore per mezzo del Sacramento della Confessione. Nell’Eucarestia è la vostra forza. Preparatevi e ricevete il Prezioso Alimento. Il sole di mezzogiorno sarà considerato più importante di quello della sera. Un uccello del PALAZZO andrà ad abitare in un altro nido. Uccello pericoloso del paese dei re; terra di peccati. Ascoltate con attenzione ciò che vi dico. Pregate sempre e pregate molto. È bene pregare per Papa Benedetto XVI. La pietra della pietra sarà spezzata. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia, Vaticano
2.748 – 20/10/2006
Cari figli, un segreto sarà rivelato e ci sarà grande confusione nel PALAZZONon permettete che nulla vi allontani dalla verità. Pregate. Ascoltate con attenzione la voce del Signore e rispondete con gioia alla sua chiamata. Accogliete i miei appelli, perché desidero condurvi lungo il cammino del bene e della santità. Non tiratevi indietro. Il Signore è con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia, Vaticano
2.772 - 12/12/2006
Cari figli, aprite i vostri cuori all’amore del Signore. Voi siete importanti per la realizzazione dei miei piani. Sforzatevi e siate imitatori di mio Figlio Gesù. Io sono vostra Madre e conosco i vostri cuori. Siate miti e umili di cuore. Il Signore è con voi. Il PALAZZO sarà circondato dai nemici, che agiranno con grande furia. FUOCO, distruzione e morte. Il dolore sarà grande. Pregate. La preghiera trasformerà i cuori induriti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia, Vaticano
2.813 - 20.03.2007
Cari figli, la casa del re sarà invasa e vi sarà grande confusione nel suo PALAZZO. Pregate. Le tenebre andranno incontro alla luce, ma il Signore splenderà con la sua luce e i fedeli conosceranno la vittoria. Non tiratevi indietro. Confidate nella bontà di Dio e consegnate a Lui la vostra esistenza. Io sono vostra Madre e sono venuta dal Cielo per offrirvi il mio Amore. Siate miti e umili di cuore. Rimanete saldi sul cammino che vi ho indicato e contribuirete al trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia, Vaticano
2.862 - 12/07/2007
Cari figli, pregate per la pace del mondoUna grande moltitudine marcerà in direzione del PALAZZO. Nei loro cuori, odio e desiderio di violenza. Il re sarà abbandonato da molti dei suoi sudditi. Vi chiedo di fare del bene a tutti. Aprite i vostri cuori all’amore di Dio e non permettete che il demonio vi allontani dalla verità. Cercate forza nell’Eucarestia e nella Parola di Dio. Coraggio. Coloro che stanno con il Signore non sperimenteranno mai il peso della sconfitta. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia, Vaticano

2.863 - 14/07/2007
Cari figli, sono vostra Madre Addolorata e soffro per ciò che vi attende. Inginocchiatevi in preghiera. La croce sarà pesante per molti dei miei poveri figli. Gli    UOMINI DALLA GRANDE BARBA    preparano una terribile azione contro il PALAZZO del re. Aprite i vostri cuori alla chiamata del Signore. Non spaventatevi davanti alle vostre difficoltà. Accogliete i miei appelli. Cercate la pace in Gesù. Egli è il vostro tutto e senza di lui nulla siete e nulla potete fare. Tornate a colui che la vostra via, verità e vita. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia, Vaticano
2.953 - 06/02/2008

Cari figli, l’oppositore troverà nel PALAZZO la chiave che gli aprirà la porta per agire nel mondo. Con la sua astuzia coinvolgerà uomini e donne di grande sapienza. Il suo progetto coinvolgerà uomini di scienza e di religione. Attirerà verso il suo velenoso progetto governanti del mondo intero; persone famose e persone semplici. Gli uomini fedeli porteranno una CROCE PESANTE, ma il mio Gesù lo vincerà e l’umanità troverà la liberazione. Inginocchiatevi in preghiera. Siate fedeli al Signore e restate saldi sul cammino che vi ho indicato. Sono venuta dal cielo per condurvi al mio Gesù. Non tiratevi indietro. Aprite i vostri cuori e accettate la volontà di Dio per le vostre vite. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia, Vaticano
2.968 - 11/03/2008
Cari figli, sappiate che il Signore è con voi e che niente e nessuno potrà allontanarvi dal Signore se vivrete nella fedeltà alla sua parola. Fatevi coraggio e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Sono venuta dal cielo per offrirvi l’opportunità di riconciliarvi con Dio. Aprite i vostri cuori. Non voglio forzarvi, ma ciò che dico dev’essere preso sul serio. Siate miti e umili di cuore. L’umanità ha bisogno di essere curata e voi non potete stare con le mani in mano. Accogliete i miei appelli. Non tiratevi indietro. Gli    UOMINI DALLA GRANDE BARBA    agiranno contro i cristiani. Le pareti del PALAZZO saranno macchiate di sangue. Ecco che verranno giorni di grande dolore per i miei poveri figli. Inginocchiatevi in preghiera. Io intercederò presso il mio Gesù per voi. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia, Vaticano
2.971 - 15/03/2008
Cari figli, la chiave per l’ingresso dell’oppositore sarà nel PALAZZO. La sua forza sarà simile a quella di una grande arma di distruzione. LE FALSE IDEOLOGIE SARANNO ABBRACCIATE COME VERE E I MIEI POVERI FIGLI CONOSCERANNO LA CROCE DELLA SCHIAVITÙState attenti. Non restate con le mani in mano. Amate la verità e non permettete che le cose del mondo vi allontanino da Dio. Accogliete e testimoniate il Vangelo del mio Gesù. Pregate. La forza della preghiera vi aiuterà a restare saldi nella fede. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia, Vaticano
2.978 - 30/03/2008
Cari figli, l’umanità è diventata infedele al Signore e i miei poveri figli camminano come ciechi che guidano altri ciechi. La malvagità è entrata nel cuore dei miei poveri figli, per questo non riescono a sentire la presenza di Gesù nelle proprie vite. Allontanatevi dal peccato e tornate al Signore. Confidate pienamente nella MISERICORDIA del mio Gesù e sarete salvi. Fuggite dal peccato. Dio vi chiama. Non tiratevi indietro. Vi chiedo di continuare a pregare. Pregate per il Santo Padre. Pregate per i miei figli sacerdoti. La Chiesa berrà il calice amaro del dolore. Il FUOCO brucerà parte del PALAZZO e il re lascerà la sua casa. Soffro per ciò che vi attende. Anche in questa terra, il demonio agirà con grande forza. Un FATTO DOLOROSO scuoterà la fede dei miei poveri figli. Siate forti. Confidate nel mio amore. VI PORTERÒ A UN’ALTA VETTA DI SANTITÀ. Siate docili. Siate fedeli. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia, Vaticano
2.997 - 13/05/2008
Cari figli, non lasciatevi abbattere davanti alle vostre difficoltà. Chiamate Gesù e lui vi aiuterà. Cercate la sua grazia e sarete forti nelle prove. Non c’è vittoria senza croce. NON RESTATE SORPRESI PER I DOLOROSI AVVENIMENTI CHE SI REGISTRANO IN MOLTE REGIONI DELLA TERRA. È SOLO L’INIZIO DEI DOLORI. SAPPIATE CHE QUESTI SONO I TEMPI DIFFICILI PER VOI. INGINOCCHIATEVI IN PREGHIERA. Sono vostra Madre e soffro a causa delle vostre sofferenze. Affidatevi a me e io vi condurrò a mio Figlio Gesù. Non tiratevi indietro. Ci sarà una grande invasione e nel PALAZZO si vedrà GRANDE DISTRUZIONE. Sorgerà la grande reliquia e ci sarà una guerra tra i religiosi. Cercate il Signore. Egli vi ama e vi chiama. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia, Vaticano

2.999 - 20/05/2008
Cari figli, sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per condurvi a mio Figlio Gesù. Vi chiedo di non allontanarvi dal cammino della preghiera. Quando siete lontani, diventate bersaglio del nemico. Siate solamente del Signore. Nei momenti di debolezza, chiamate Gesù. Egli è il vostro Tutto. Egli è la vostra forza e salvezza. Abbandonatevi a lui con totale fiducia e sarete forti nelle tentazioni. L’umanità vive nell’abisso del peccato. Il demonio è riuscito a rendere schiavi molti dei miei poveri figli, portandoli a una triste cecità spirituale. Io sono venuta dal cielo per riscattarvi. Aprite i vostri cuori e, con umiltà, accogliete i miei appelli. QUANDO VIVETE I MIEI APPELLI, VOI STATE PARALIZZANDO I PIANI DEL DEMONIO. La bestia del mare avanzerà e causerà GRANDE DISTRUZIONE nel PALAZZO. Le porte si apriranno per lupi con pelle di agnello. Pregate per la Chiesa del mio Gesù. L’azione del nemico sarà grande e causerà grande confusione spirituale. Avanti insieme a me e sarete vittoriosi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia, Vaticano
3.072 - 25/10/2008
Cari figli, una scoperta nel PALAZZO causerà una rivolta tra gli uomini. Molti ferventi nella fede diventeranno indifferenti. Inginocchiatevi in preghiera per la Chiesa del mio Gesù. Ecco i tempi difficili per voi. Non permettete che nulla vi allontani da Dio. Io sono venuta dal cielo per chiamarvi alla conversione. Non vivete lontani. Cercate il Signore. Egli non è lontano da voi. Confidate nella sua parola e alimentatevi dell’Eucarestia. La vostra forza è nel Signore. L’umanità ha bisogno della vostra testimonianza pubblica e coraggiosa. Sappiate che il Signore vi ricompenserà generosamente per tutto ciò che farete in favore dei miei piani. Coraggio. Io sono con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia, Vaticano
3.083 - 16/11/2008
CARI FIGLI, UN UOMO RIBELLE (ALTRA POSSIBILITÀ: INDIGNATO) USCIRÀ DAL PALAZZO, IN FRETTA, E SI UNIRÀ AI NEMICI. Farà soffrire i fedeli e causerà grande divisione. Ecco che verranno tempi difficili per l’umanità. Ascoltate ciò che vi dico e restate saldi sul cammino che vi ho indicato. Ho fretta e vi chiamo alla conversione urgente. Non tiratevi indietro. Siate docili alla mia chiamata e io vi condurrò sul cammino del bene e della santità. RALLEGRATEVI, voi tutti che state ad ascoltarmi, perché i vostri nomi sono già scritti in cielo. Inginocchiatevi in preghiera e sarete condotti alla grande vittoria. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia, Vaticano
3.789 - 12 marzo 2013
Cari figli, credete fermamente nel potere del Signore e vedrete che tutto finirà bene. Non perdete la speranza. Il mio Gesù ha bisogno del vostro sì sincero e coraggioso. Non vivete lontani dalla sua grazia. Tornate in fretta. Non rimandate a domani quello che dovete fare. VIVETE NEL TEMPO delle grandi confusioni spirituali. Cercate forza nella preghiera e nell’Eucaristia. Aprite i vostri cuori e accogliete il Vangelo del mio Gesù. In tutto, Dio al primo posto. Uccelli pericolosi porteranno il seme del male, ma nella vigna del Signore germoglierà solo il seme della verità. Il FUOCO nel PALAZZO è frutto della disonestà. Sono vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi aspetta. Ascoltate con  attenzione quello che vi dico. Inginocchiatevi in preghiera. Quando tutto sembrerà perduto sorgerà per gli uomini e le donne di fede la vittoria di Dio. Coraggio. Sono con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace. 
Italia, Vaticano


13 MESSAGGI PROFETICI DELLA MADONNA  DI ANGUERA E LA CITTA’ DEL VATICANO

55 – 9 luglio 1988

Cari figli, gli scandali oggi provocati da vescovi e sacerdoti che non obbediscono al vicario di mio Figlio affliggono enormemente questo mio Cuore di Madre. Essi conducono un gran numero dei miei figli sulla via dell’errore. Vi sono molti vescovi e sacerdoti che vogliono andare per la propria strada, senza prestare ascolto e seguire il Santo Padre, creatura che Gesù ha posto come fondamento della sua Chiesa. È triste, cari figli, ma è la verità. Se i preti e i vescovi non obbediscono al Santo Padre, la Santa Chiesa potrebbe perdere la fede vera. Come può essere che stiano accadendo tante cose sbagliate, come? Continuate a pregare. Miei amati, ho ancora bisogno di molta preghiera. Vi ringrazio per tutto. Il Signore vi ricompenserà. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Rimanete nella pace.
2.464 - 01.01.2005
Cari figli, una grande moltitudine attende un segnale; si sentono pianti e lamenti e una madre perde suo figlio*. Oggi vi invito ad accogliere con sincerità i miei appelli, perché solo così potete testimoniare la mia presenza in mezzo a voi. Intensificate le vostre preghiere in questi tempi difficili per l’umanità. Confidate nel Signore. In Lui è la vostra speranza e la vostra gioia. Non scoraggiatevi. Il Signore non vi lascerà soli. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
*il 2 aprile 2005 moriva Papa Giovanni Paolo II
2.472 - 19.01.2005
Cari figli, UN UOMO ben vestito entrerà nella casa di Dio e occuperà un posto di rilievo. A lui si uniranno i nemici di Dio e faranno grandi danni per tutta l’umanità. Questi avrà l’apparenza di UN UOMO buono e affascinerà molti. La pietra non vacillerà perché Dio è fedele alle sue promesse. Depositate tutta la vostra fiducia nel Signore. Coloro che seguono fedelmente il Vangelo e accolgono i miei appelli non sperimenteranno mai il peso della sconfitta. Non scoraggiatevi. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia – Vaticano

2.553 - 24.07.2005

Cari figli, l’umanità si è allontanata da Dio ed è giunto il momento del grande ritorno. L’umanità vivrà MOMENTI DI GRANDE sofferenza. Molti dei miei poveri figli camminano come ciechi e procedono verso l’abisso dell’autodistruzione. Tornate in fretta. Siete importanti per il Signore. Non allontanatevi dalla sua graziaGli  UOMINI DEL TERRORE  raggiungeranno il *Vaticano. La piazza sarà piena di cadaveri. L’umanità vedrà l’azione malefica degli    UOMINI DALLA GRANDE BARBA. Il Colosseo crollerà. Sappiate che il Signore è rattristato a causa dei peccati degli uomini. Ecco i tempi delle grandi tribolazioni. Inginocchiatevi in preghiera. Io sono vostra Madre e soffro per ciò che vi attende. Siate del Signore. Lui è il vostro Tutto e senza di Lui nulla potete fare. Avanti con coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Roma - Italia
2.561 - 13.08.2005


Cari figli, Io sono vostra Madre e sono con voi. Vi amo come siete e desidero che siate fedeli ai miei appelli. Non voglio obbligarvi, ma ciò che dico dev’essere preso sul serio. Il mondo vive forti tensioni e cammina verso un grande abisso. In Israele si troverà un tesoro, ma per causa di esso ci saranno molte morti. Pregate molto. Un FATTO SPAVENTOSO accadrà in Vaticano. Il Vaticano avrà bisogno di essere ricostruito. Ecco il tempo dei dolori. Tornate al vostro univo e vero Salvatore. Lui vi attende a braccia aperte. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Roma – Italia
2.580 - 27.09.2005

Cari figli, Io sono vostra Madre e vi amo. Vi chiedo di avere fiducia nella MISERICORDIA del Signore e di cercare di imitare in tutto mio Figlio Gesù. Inginocchiatevi in preghiera. L’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Non allontanatevi dalla verità. Qualunque cosa accada, non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. Pregate per la Chiesa. Il Vaticano sarà in decadenza. Il Pakistan vivrà momenti di angoscia. Morte e distruzione affliggeranno i miei poveri figli. Ritornate. Il Signore vi attende. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Roma – Italia

2.806 - 03.03.2007


Cari figli, accogliete la Verità e ovunque cercate di imitare mio Figlio Gesù. Non scoraggiatevi davanti alle vostre difficoltà. Confidate nel Signore. La vostra vittoria è in Dio. La morte passerà per la *CITTA’ SANTA. Il TERRORE sarà immenso. Non vi fu in tutta la sua storia un AVVENIMENTO simile. Pregate. Soffro per ciò che vi attende. Io sono vostra Madre e vi amo. Aprite i vostri cuori. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Gerusalemme - Israele ? Roma – Italia ?
Città Santa una città luogo di particolare devozione per i fedeli delle diverse confessioni religiose
·         Gerusalemme
·         Roma
·         Santiago de Compostela
·         Colonia
·         Mecca
·         Medina
·         Najaf
·         Qom
·         Varanasi (già Benares)
·         Lhasa
2.868 - 27/07/2007

Cari figli, non allontanatevi dalla preghiera. Come le piante hanno bisogno della pioggia per crescere, così voi avete bisogno della preghiera per essere grandi nella fede. Siate solamente del Signore. Lasciate che la vostra vita parli del Signore più che le vostre parole. L’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Tornate in fretta. Una grande rivolta accadrà in Italia. Gli uomini marceranno in direzione del Vaticano e causeranno dolore e distruzione. Pregate. Solo pregando potete raggiungere la pace. Gli uomini pianificano il male, ma la vittoria sarà del Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Roma - Italia

2.941 - 10/01/2008

Cari figli, la Chiesa del mio Gesù porterà una CROCE PESANTE. Molti consacrati vivranno l’angoscia di un condannato. Il sangue di molti consacrati scorrerà su strade e piazze come acqua piovana. La Chiesa subirà grandi attentati. Vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della fede. Accogliete i miei appelli e siate fedeli al Vangelo del mio Gesù. Del FUMO sarà visto in Vaticano. Pregate. Solo con la forza della preghiera potete sopportare il peso delle proveAvanti sul cammino della verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Roma – Italia

2.957 - 16/02/2008

Cari figli, una scoperta in Vaticano causerà grande confusione. Inginocchiatevi in preghiera a favore della Chiesa. Ecco: sono giunti i momenti difficili per i fedeli. Aprite i vostri cuori all’amore del Signore. Se vivrete nell’amore di Dio sarete guariti spiritualmente. Conosco le vostre necessità e intercederò presso il mio Gesù per voi. RALLEGRATEVI, perché i vostri nomi sono già scritti in cielo. Cambiate vita. Fuggite dal peccato. Non restate con le mani in mano. Il vostro tempo è breve. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Roma - Italia
2.996 - 13/05/2008


2.996 - 13/05/2008
Cari figli, accogliete con gioia i miei appelli. Sono venuta dal cielo per aiutarvi. Non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Ho fretta. Non tiratevi indietro. Ho bisogno di voi. Aprite i vostri cuori e io vi condurrò a mio Figlio Gesù. Vivete nella grazia del Signore. Non permettete che il peccato vi allontani da Dio. L’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Pentitevi e riconciliatevi con Dio. Ecco i tempi che vi ho annunciato in passato. Arriverà per la Chiesa il momento della sua grande agonia. Dall’alta montagna scenderà il sangue dei fedeli consacrati. La Chiesa del mio Gesù vivrà il dolore del calvario. UN UOMO vestito di bianco sarà perseguitato e condotto alla morte. Nella festa di un grande martire, i fedeli avranno di che piangere e lamentarsi. Pregate. Solo nella preghiera troverete la forza per il vostro cammino. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
3.284 - 25 febbraio 2010
Cari figli, pregate. La forza della preghiera vi condurrà a una sincera e vera conversione. L’umanità ha bisogno di accogliere l’amore del Signore. Aprite i vostri cuori e non permettete che il demonio vi contamini. Siete del Signore. Agli occhi di Dio avete un grande valore. Ascoltate i miei appelli. Pregate molto per la Chiesa del mio Gesù. La Chiesa berrà il calice amaro della sofferenza. Le tenebre della mancanza di fede e dell’infedeltà si diffonderanno sempre di più dentro la Chiesa. Un grande scandalo scuoterà la fede degli uomini e la Chiesa perderà molto. Vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della vostra fede. Non allontanatevi dalla verità. Accogliete con gioia il Vangelo e sarete salvi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
3.324 - 25 maggio 2010

Cari figli, Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per condurvi a mio Figlio Gesù. Aprite i vostri cuori all’amore e sarete trasformati. Siate miti e umili di cuore. Portate i miei appelli al mondo, perché desidero la conversione di tutti i miei poveri figli lontani. Non perdete la vostra speranza. Quando sentite il peso della croce, chiamate Gesù. Lui verrà a voi e sarete vittoriosi. L’umanità si è impoverita spiritualmente perché gli uomini si sono allontanati da Dio. Soffro a causa di coloro che camminano come ciechi guidando altro ciechi. Tornate a Colui che è il vostro bene assoluto e conosce ciascuno di voi per nome. Avrete ancora grandi tribolazioni. L’umanità berrà il calice amaro della sofferenza prima della gloriosa venuta di mio Figlio Gesù. Il Signore trasformerà la terra e i GIUSTI vivranno FELICI. Vi chiedo di fare del bene a tutti e di cercare di imitare in tutto mio Figlio Gesù. Nel trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato i miei devoti riceveranno la ricompensa dei GIUSTI. Non tiratevi indietro. Restate con la verità. Siate difensori del Vangelo del mio Gesù. Io sarò al vostro fianco. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

6 MESSAGGI PROFETICI DELLA MADONNA  DI ANGUERA E LA CITTA’ DI ROMA


2.622 - 31.12.2005


Cari figli, avanti. Io sono al vostro fianco. Restate saldi sul cammino che vi ho indicato e sarete salvi. Gli uomini saranno sorpresi da dolorosi avvenimenti. Due passi, esplosioni e morti. Il Giappone berrà il calice amaro della sofferenza. ROMA perderà la sua gloria e la sua fama e la sofferenza sarà grande per i miei poveri figli. IL TRONO DI PIETRO cadrà. La morte arriverà agli ecclesiastici, che soffriranno dolori fisiciPregate. Coloro che staranno con il Signore vinceranno. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace
Italia
2.939 - 05/01/2008

Cari figli, la guerra esploderà su ROMA e saranno pochi i sopravvissuti. Colui che si oppone a Cristo porterà sofferenza e dolore a tutta l’EUROPAIl TRONO DI PIETRO sarà vuoto. Lacrime di dolore, pianto e lamenti si vedranno nella Chiesa. Inginocchiatevi in preghiera. L’umanità cammina verso l’autodistruzione preparata dalle mani stesse degli uomini. Siate fedeli. Non tiratevi indietro. Rinunciate al peccato e tornate al Signore, che vi ama e vi attende a braccia aperte. Io sono al vostro fianco. Non perdetevi d’animo. Qualunque cosa accada, non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia
2.948 - 26/01/2008

Cari figli, sono vostra Madre e conosco le vostre necessità. Non perdetevi d’animo. Confidate nel Signore e tutto finirà bene per voi. Chi sta con il Signore non sentirà mai il peso della sconfitta. Una scoperta archeologica sarà fatta a ROMA e causerà grande confusione per la Chiesa. Restate saldi nella fede. Qualunque cosa accada, non allontanatevi dalla verità. Siate coraggiosi e testimoniate ovunque che siete del Signore. Amate sempre. L’amore è più forte della morte e più potente del peccato. Avanti con gioia. Io sono con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia
3.162 - 18/05/2009

Cari figli, Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per aiutarvi. Non scoraggiatevi. Io sono con voi anche se non mi vedete. Vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della fede e di cercare di imitare in tutto mio figlio Gesù. L’umanità si è impoverita spiritualmente perché gli uomini si sono allontanati da Dio. Tornate. Il vostro Dio vi ama e vi attende. Non allontanatevi dalla preghiera. Verranno giorni difficili e solo pregando potete sopportare il peso delle prove. Pentitevi sinceramente e servite il Signore con fedeltà. Non voglio obbligarvi, ma ciò che dico dev’essere preso sul serio. Avanti senza paura. Arriverà il giorno in cui molti si pentiranno della vita vissuta senza Dio, ma sarà tardi. L’umanità sarà sorpresa. ROMA piangerà la morte dei suoi figli. Inginocchiatevi in preghiera. Ripeto: pregate. Pregate. Pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia
3.207 - 29 agosto 2009


Cari figli, io sono vostra Madre e vengo dal cielo per chiamarvi alla conversione sincera. Non restate con le mani in mano. Dio ha fretta e vi attende con immenso amore di Padre. Voi siete del Signore e solo in Lui dovete depositare tutta la vostra fiducia e speranza. VIVETE IN UN TEMPO PEGGIORE DI QUELLO DEL DILUVIOL’UMANITÀ HA SFIDATO IL CREATO E CAMMINA VERSO L’ABISSO DELL’AUTODISTRUZIONE. Non tarderà a cadere sull’umanità l’IRA DI DIO. Convertitevi in fretta. Io vi amo e sono instancabile. Siate fedeli ai miei appelli. Non restate lontani dal Signore. Questo è il tempo opportuno per riconciliarvi con Dio. Inginocchiatevi e pregate. Arriverà il giorno in cui l’EUROPA stenderà la mano al mondo come un mendico che ha bisogno di aiutoLa Russia sarà una pietra per molte nazioni e ROMA sarà distrutta col FUOCOSoffro per quello che vi attende. Vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della vostra fede. Voi che state ad ascoltarmi non scoraggiatevi. Nell’ora del dolore voi sarete protetti e nessun male vi raggiungerà. Confidate nella mia materna protezione e sarete vittoriosi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia
3.323 - 24 maggio 2010
Cari figli, il mio Gesù è la Luce del mondo e solo Lui è il vostro unico e vero Salvatore. Confidate in Lui che vede nel segreto e vi conosce per nome. Non scoraggiatevi. Dio è al vostro fianco. Coraggio. Nulla potrà contro di voi quando siete con il Signore. Inginocchiatevi in preghiera. L’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Non allontanatevi dalla verità. Siete importanti per la realizzazione dei miei piani. Date il meglio di voi nella missione che il Signore vi ha affidato. Io sono vostra Madre e sono instancabile. Vengo per mostrarvi il cammino. Non restate immobili. La vostra vita appartiene al Signore. Siete gli ELETTI di Dio e Lui attende il vostro “sì” sincero e coraggioso. L’Italia berrà il calice amaro del dolore. Un FATTO SPAVENTOSO accadrà a ROMA e si ripeterà nel nord della Francia. Io sono vostra Madre Addolorata e soffro per ciò che vi attende. PREGATE MOLTO DAVANTI ALLA CROCE. Chi è con il Signore non sentirà mai il peso della sconfitta. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

2 MESSAGGI PROFETICI DELLA MADONNA  DI ANGUERA E LA CITTA’ DEI SETTE COLLI
3.018 - 01/07/2008
Cari figli, una grande moltitudine marcerà e con grande furia provocherà GRANDE DISTRUZIONE. Distruggeranno LA CITTA’ DEI SETTE COLLI e occuperanno il trono di PietroVi chiedo di intensificare le vostre preghiere per la Chiesa del mio Gesù. Sappiate che il futuro della Chiesa sarà di grandi dolori. Arriverà per essa l’angoscia del calvario. Sono venuta dal cielo per indicarvi il cammino della verità. Non tiratevi indietro. Siate docili. Arriverà il giorno in cui molti si pentiranno della vita trascorsa senza Dio, ma sarà tardi. Ciò che dovete fare, non rimandatelo a domani. Cercate forza nell’Eucarestia e nelle parole del mio Gesù. Accogliete anche gli insegnamenti del vero Magistero della Chiesa. Nella verità non c’è sconfitta. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Roma – Italia
3.758 - 1 gennaio 2013
Cari figli, riponete la vostra fiducia in Gesù. L’umanità cammina verso l’abisso della distruzione ed è arrivato il momento del vostro ritorno. Non state con le mani in mano. Io voglio aiutarvi. Siate docili ai miei appelli. Nel cuore, la fede; nelle mani, la Sacra Scrittura e il ROSARIO. Così potete camminare nella certezza della vittoria. Io voglio vedervi FELICI già qui sulla Terra e più tardi con me in Cielo. Verranno giorni difficili. LA CITTA’ DEI SETTE COLLI chiederà aiuto. Quello che vi ho annunciato si realizzerà. Soffro per quello che vi aspetta. Pregate, pregate, pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Roma – Italia


16 MESSAGGI PROFETICI DELLA MADONNA  DI ANGUERA E IL TRONO DI PIETRO IN VATICANO

2.600 - 10.11.2005
Cari figli, sono vostra Madre Addolorata e soffro a causa delle vostre sofferenze. Inginocchiatevi e pregate per la pace. Il TERRORE si diffonderà nel mondo causando morte e distruzione. La vendetta arriverà al TRONO DI PIETROL’Afganistan berrà il calice amaro del dolore. In un’altra forma, il TERRORE arriverà a Fernando de Noronha*. Il Brasile vivrà momenti di angoscia. Tornate a Dio. Lui vi attende a braccia aperte. Non tiratevi indietro. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

*arcipelago situato a circa 350 chilometri dalle coste brasiliane, nell’Oceano Atlantico
Italia
2.759 - 14/11/2006
Cari figli, il mio Gesù ha affidato alla sua Chiesa la missione di trasmettere la sua verità a tutti gli uomini, ma molti consacrati si sono tirati indietro e si sono allontanati dalla luce del Signore. L’umanità vive nelle tenebre del peccato e i miei poveri figli si perdono nelle tenebre della cecità spirituale. L’azione del demonio porterà molti a perdere la vera fede. Vedrete ancora orrori sulla terra. La Chiesa sarà perseguitata. Il TRONO DI PIETRO cadrà, ma alla fine i GIUSTI vinceranno. Ascoltate i miei appelli. Non sono venuta dal cielo per gioco. SI SOLLEVERÀ LA GRANDE GUERRA RELIGIOSA E I FEDELI SARANNO GETTATI FUORI. Amate la verità e difendetela. Il Signore sta al fianco dei Suoi. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia
2.937 - 01/01/2008
Cari figli, cercate forza nella preghiera, nell’Eucarestia e nelle parole del mio Gesù. Dovete affrontare grandi difficoltà. Siate coraggiosi. Non perdetevi d’animo. Chi sta con il Signore vincerà sempre. Sappiate che la Terra della Santa Croce (Brasile) conoscerà una GRANDE DISTRUZIONE. La croce sarà pesante per i miei poveri figli. Piccole e grandi città cesseranno di esistere. Colui che si oppone a Cristo marcerà con il suo esercito e arriverà alla GRANDE CITTA’. Il TRONO DI PIETRO tremerà. Soffro per ciò che vi attende. IN MOLTI LUOGHI, GLI ERETICI OCCUPERANNO UNO SPAZIO PRIVILEGIATO. QUANDO IL SIGNORE PERDERÀ IL SUO POSTO D’ONORE, VERRÀ IL GRANDE CASTIGO. POCHI RESTERANNO SALDI NELLA FEDE. VI CHIEDO DI VIVERE I MIEI APPELLI. IO VI CONDURRÒ PER CAMMINI SICURI. VI CHIEDO DI FAR PARTE DEL MIO ESERCITO VITTORIOSO. PORTATE CON VOI IL ROSARIO. È l’arma per il grande combattimento. Coloro che pregano con fervore non conosceranno mai la sconfitta. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
2.939 - 05/01/2008

Cari figli, la guerra esploderà su ROMA e saranno pochi i sopravvissuti. Colui che si oppone a Cristo porterà sofferenza e dolore a tutta l’EUROPAIl TRONO DI PIETRO sarà vuoto. Lacrime di dolore, pianto e lamenti si vedranno nella Chiesa. Inginocchiatevi in preghiera. L’umanità cammina verso l’autodistruzione preparata dalle mani stesse degli uomini. Siate fedeli. Non tiratevi indietro. Rinunciate al peccato e tornate al Signore, che vi ama e vi attende a braccia aperte. Io sono al vostro fianco. Non perdetevi d’animo. Qualunque cosa accada, non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia
2.952 - 05/02/2008
Cari figli, un ordine sarà dato da un Ordine. Nella sua promessa ci sarà falsità e il TRONO DI PIETRO sarà scosso. Vivete ora i tempi delle grandi confusioni spirituali. Siate forti. Avvicinatevi al confessionale, all’Eucarestia e alla Parola di Dio, perché solo così troverete forza per le vostre vite. Io sono vostra Madre e so di cosa avete bisogno. Non tiratevi indietro. Dio ha bisogno di voi. Siate docili alla sua chiamata. Amate, difendete la verità e sarete vittoriosi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia
2.974 - 22/03/2008
Cari figli, non perdete la vostra speranza. Dio è al vostro fianco. Credete fermamente nel potere di Dio e sarete vittoriosi. Non allontanatevi dalla preghiera. Intensificate le vostre preghiere in favore della Chiesa. Accadrà un FATTO DOLOROSO e il TRONO DI PIETRO sarà scossoI nemici agiranno con grande furia e la Chiesa del mio Gesù sarà perseguitata come non mai. Siate fedeli. Non allontanatevi dalla verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Roma, Italia

3.018 - 01/07/2008
Cari figli, una grande moltitudine marcerà e con grande furia provocherà GRANDE DISTRUZIONE. Distruggeranno LA CITTA’ DEI SETTE COLLI e occuperanno il TRONO DI PIETROVi chiedo di intensificare le vostre preghiere per la Chiesa del mio Gesù. Sappiate che il futuro della Chiesa sarà di grandi dolori. Arriverà per essa l’angoscia del calvario. Sono venuta dal cielo per indicarvi il cammino della verità. Non tiratevi indietro. Siate docili. Arriverà il giorno in cui molti si pentiranno della vita trascorsa senza Dio, ma sarà tardi. Ciò che dovete fare, non rimandatelo a domani. Cercate forza nell’Eucarestia e nelle parole del mio Gesù. Accogliete anche gli insegnamenti del vero Magistero della Chiesa. Nella verità non c’è sconfitta. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Roma – Italia
3.029 - 19/07/2008
Cari figli, i vostri dubbi e incertezze sono interferenze del mio avversario. State attenti. Allontanatevi dal peccato e tornate al Signore che vi ama e vi attende a braccia aperte. Sforzatevi di convertirvi. Il vostro tempo è breve e non potete più vivere lontani dalla grazia di Dio. Sono vostra Madre e voglio il vostro bene spirituale. Sono venuta dal cielo per condurvi a colui che vede nel segreto e vi conosce per nome. Non tiratevi indietro. Siate forti e saldi nella fede. Difendete la vostra Chiesa. Giungerà per essa il momento della sua maggiore prova. LA RIVOLTA DI MOLTI CONSACRATI SCUOTERÀ IL TRONO DI PIETRO. LE PROVE SARANNO FRUTTO DI FALSITÀ. RESTATE CON LA VERITÀ. Non allontanatevi dagli insegnamenti del Papa. Coraggio. Voi non siete soli. Dio cammina con voi. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia
3.035 - 02/08/2008
Cari figli, ecco i tempi difficili per l’umanità. Sforzatevi di vivere nella grazia del mio Gesù. Non permettete che il demonio vi inganni. Siate solamente di Gesù. Confidate in lui e sarete vittoriosi. Sono venuta dal cielo per condurvi alla conversione. Non tiratevi indietro. Dio vi chiama. Aprite i vostri cuori e accettate la volontà di Dio per le vostre vite. Inginocchiatevi in preghiera. Accogliete con gioia il Vangelo del mio Gesù. Siate fedeli alla ChiesaLa Chiesa porterà una CROCE PESANTE a causa del GRANDE TRADIMENTO. Le porte saranno aperte ai nemici e il dolore sarà grande per i fedeli. Il TRONO DI PIETRO sarà scosso. Io sono vostra Madre e soffro per ciò che vi attende. Ritornate in fretta. Il mio Signore vi attende a braccia aperte. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Roma – Italia
3.093 - 09/12/2008
Cari figli, consegnatevi con docilità nelle mani del Signore. Cercatelo sempre per essere grandi nella fede. L’umanità ha bisogno della vostra coraggiosa testimonianza. Non restate stazionari nel peccato. Ecco il tempo opportuno per convertirvi. Io sono vostra Madre e so cosa vi attende. Soffro a causa delle vostre sofferenze. Siate fedeli ai miei appelli. Accogliete il Vangelo del mio Gesù per essere salvi. Il FUMO di satana si è diffuso ovunque e i miei poveri figli sono diventati ciechi spiritualmente. Pochi saranno coloro che resteranno fedeli a Dio. Pregate. Pregate. Pregate. La Chiesa del mio Gesù berrà il calice amaro del dolore. Il TRONO DI PIETRO sarà scosso e la confusione sarà presente in ogni luogo. Per la grazia misericordiosa del Signore, UN UOMO contribuirà al ritorno dei miei poveri figli lontani e la verità regnerà nella casa di Dio.. Non allontanatevi dalla verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto ARRIVERÀ IL GIORNO IN CUI SUL TRONO DI PIETRO SARÀ SEDUTO COLUI CHE CAMBIERÀ PER SEMPRE GLI ORIENTAMENTI DELLA CHIESA nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia

3.129 - 03/03/2009

Cari figli, continuate a pregare per la Chiesa. L’azione del demonio causerà grandi danni spirituali ai miei poveri figli. Ci sarà grande profanazione e il TRONO DI PIETRO verrà scosso. Siate forti nella fede. Non tiratevi indietro. Confidate in Gesù. Dopo tutta la persecuzione, verrà la vittoria del Signore. Io sono vostra Madre. Aprite i vostri cuori alla mia chiamata e portate a tutti i miei appelli. Coraggio. Io intercederò presso il mio Gesù per voi. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia

3.180 - 29/06/2009
Cari figli, inginocchiatevi in preghiera in favore della Chiesa. Arriverà per lei il momento del dolore. Ci sarà grande persecuzione alla casa di Dio e i miei poveri figli piangeranno e si lamenteranno. Il TRONO DI PIETRO sarà scosso. Un successore di Pietro vedrà la distruzione della sua casa e gli uomini di fede si lamenteranno. Io sono vostra Madre e vi amo. Conosco le vostre necessità e sono venuta dal cielo per soccorrervi. Restate saldi sul cammino che vi ho indicato. Voglio condurvi alla vittoria. Siate docili alla mia chiamata e imitate in tutto mio Figlio Gesù. Coraggio. Qualunque cosa accada, non scoraggiatevi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Roma – Italia

3.673 - 29 giugno 2012

Cari figli, restate saldi sul cammino che vi ho indicato. Non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. Voi appartenete al Signore ed Egli vi ama. Vi chiedo di essere fedeli alla Chiesa del mio Gesù. La vostra fedeltà e testimonianza di fede contribuirà alla vittoria di Dio. La Chiesa cammina verso un futuro doloroso. Le tenebre dell’apostasia diventeranno più fitte all’interno della Chiesa. La fede sarà presente in pochi cuori. Soffro per ciò che vi aspetta. Coraggio. Dopo tutta la tribolazione la vittoria sarà del Signore. Il TRONO DI PIETRO sarà scosso, ma nel cuore degli uomini e della donne di fede la verità resterà. Sono vostra Madre e vi amo. Non perdetevi d’animo. Io sarò sempre al vostro fianco. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

3.805 - 14 aprile 2013
Cari figli, vi amo come siete. Vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della fede e di cercare di imitare in tutto mio Figlio Gesù. VIVETE NEL TEMPO DELLE GRANDI TRIBOLAZIONI. Non allontanatevi dalla preghiera. Voglio vedervi FELICI già qui sulla Terra e più tardi con me in Cielo. Non dimenticate: in tutto, Dio al primo posto. Siete importanti per la realizzazione dei miei piani. Aprite i vostri cuori e ascoltatemi. Sono venuta dal Cielo per condurvi a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Conosco le vostre necessità e supplicherò il mio Gesù per voi. Camminate verso un futuro doloroso. Soffro per quello che vi aspetta. Pregate, pregate, pregate. Il tradimento arriverà al TRONO DI PIETRO e il dolore sarà grande per gli uomini e le donne di fede. Quello che vi ho annunciato in passato si realizzerà. Non tiratevi in dietro. Dio ha tutto sotto controllo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

3.831 - 9 giugno 2013
Cari figli, io vi amo come siete. Conosco le vostre necessità e sofferenze e supplicherò il mio Gesù per voi. Abbiate fiducia, fede e speranza. Niente è perduto. Quando sentite il peso della croce, chiamate Gesù. Egli è il vostro Tutto. In Lui è la vostra vera liberazione e salvezza. Siete importanti per la realizzazione dei miei piani. Aprite i vostri cuori e ascoltatemi. Sono venuta dal cielo per portarvi al cielo. Non perdetevi d’animo. Io sarò sempre al vostro fianco. L’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Pentitevi, perché il pentimento è il primo passo da fare sul cammino della conversione. Non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. Dite il vostro sì alla chiamata del Signore. Voi state nel mondo, ma non siete del mondo. Vivete rivolti al PARADISO, per il quale unicamente siete stati creati. RALLEGRATEVI, perché i vostri nomi sono già scritti in cielo. Inginocchiatevi in preghiera. La Chiesa del mio Gesù porterà una CROCE PESANTE. Il tradimento arriverà al TRONO DI PIETRO. Il Santo Padre sperimenterà il calvario. Pregate, pregate, pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace. 

3.986 - 27 maggio 2014
Cari figli, sono vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi aspetta. Ecco il tempo dei dolori per gli uomini e le donne di fede. Camminate verso un futuro di grandi persecuzioni. La Chiesa del mio Gesù porterà una CROCE PESANTE. Il TRONO DI PIETRO sarà scosso e molti si tireranno indietro. Amate e difendete la verità. Qualunque cosa accada, non tiratevi indietro. Restate con Gesù. Cercatelo nell’Eucarestia e fortificatevi nella sua Parola. Inginocchiatevi in preghiera. Io starò al vostro fianco, anche se non mi vedete. Confidate nel Signore ed Egli vi condurrà alla vittoria. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace. 
Isis, la bandiera nera sventola su San Pietro: l'ultima provocazione dei terroristi



POST DEL  3/8/2014 AGGIORNATO AL 11/1/2015

Charlie Hebdo, dopo Parigi è il Vaticano è il prossimo obiettivo dei terroristi Isis

Televisione di Stato Israele: 'Servizi Usa hanno avvertito la Santa Sede'

30 luglio 2014

Italia: spostamenti di carri armati sul territorio nazionale in corso?


Cinque carri armati scombussolano la viabilità di Pesaro e Fano all’ora di pranzo


FANO - Cinque carri armati dell’esercito italiano hanno scombussolato la viabilità, all’ora di pranzo, tra Pesaro e Fano. Sono stati trasportati lungo la statale adriatica da degli autoarticolati con una macchina e una moto dei carabinieri a fare da apripista tra il traffico. I 5 mezzi pesanti hanno sostato alle porte di Fano prima di “sfilare”
intorno alle 13 davanti l’ex Caserma. Particolare attenzione ha richiesto il passaggio dei cinque carri armati nel centro di Fano: un trasporto eccezionale quanto insolito. 

http://www.pu24.it/2014/07/29/carri-armati-scombussolano-viabilita-pesaro-fano-pranzo/128054/

Pesaro, carri armati in transito sulla Statale

http://www.ilrestodelcarlino.it/pesaro/foto/carri-armati-statale-adriatica-1.89917#1
08/07/2014 IL CASO

Mitrokhin, armi del Kgb nascoste in tutta Europa

A Cambridge resi pubblici i dossier dell’archivio: a Roma tre depositi

Terrorismo, spunta una nuova Gladio

1 luglio 2005 - Commenti disabilitati

·  NUOVA GLADIO IN LIBIA?/ Storia e retroscena dei tre ...

www.infiltrato.it/.../nuova-gladio-in-libia-storia-e-retroscena-dei-tre-mer...

·          
01/set/2011 - Nessuno ne parla, eccetto la giornalista del Corsera Erika Dellacasa. Impressioni? Tutte in un flashback. Tutte in due parole: Nuova Gladio.

  La nuova Gladio in Ucraina, di Manlio Dinucci

www.voltairenet.org/article182792.htm
·          
·    3.792 - 18 marzo 2013 I nemici agiranno con grande furia. La morte sarà presente nella casa di Dio. I nemici arriveranno dalla Via Appia
Cari figli, date il meglio di voi nella missione che il Signore vi ha affidato. Con i vostri esempi e parole, mostrate a tutti che appartenete al Signore. Voi state nel mondo, ma non siete del mondo. Restate saldi sul cammino che vi ho indicato. Quando vi capita di cadere, chiamate Gesù. In lui è la vostra forza e solo in lui avrete vittoria. Non vivete nel peccato. Tornate al Signore, che vi ama e vi attende con immenso amore di Padre. Sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per portarvi al cielo. Aprite i vostri cuori e vi condurrò a mio Figlio Gesù. Camminate verso un futuro di grandi e dolorose prove. Ecco il tempo delle grandi confusioni spirituali. Cercate forza nelle parole del mio Gesù e nell’Eucaristia. Pregate per la Chiesa. I nemici agiranno con grande furia. La morte sarà presente nella casa di Dio. I nemici arriveranno dalla Via AppiaSoffro per quello che vi aspetta. Pregate. Ascoltate con attenzione quello che vi dico. State attenti. Non rimandate a domani quello che dovete fare. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Italia, Roma
       


18/mar/2014 - Il suo plotone, dichiara alla Jta, è agli ordini di Svoboda, ossia di un partito che dietro la nuova facciata conserva la sua matrice neonazista.
ITALIA – ROMA - VATICANO.   Messaggi profetici della Madonna di Anguera. 2.579 - 24.09.2005 Cari figli, Dio ha tutto sotto controllo. Non temete. L’umanità vivrà MOMENTI DI GRANDE tribolazione, ma chi resterà fedele sarà salvo. UN UOMO perverso sorgerà. Per causa sua i fedeli sperimenteranno grande sofferenza. Sana’a è la capitale del suo Paese*(Yemen). L’Italia sarà invasa. Gli uomini dalla grande barba agiranno con grande furia.  2.710 - 22/07/2006 La distruzione arriverà nel Nord Italia e Denia [Spagna] porterà una CROCE PESANTE. 2.868 - 27/07/2007Una grande rivolta accadrà in Italia. Gli uomini marceranno in direzione del Vaticano e causeranno dolore e distruzione3.319 - 15 maggio 2010  Gli uomini del TERRORE agiranno contro la Chiesa. Cercheranno di distruggere un tempio e i miei poveri figli porteranno una CROCE PESANTE. L’Italia sarà scossa da questo doloroso AVVENIMENTO3.323 - 24 maggio 2010 Siete gli ELETTI di Dio e Lui attende il vostro “sì” sincero e coraggioso. L’Italia berrà il calice amaro del dolore. Un FATTO SPAVENTOSO accadrà a Roma e si ripeterà nel nord della Francia. Io sono vostra Madre Addolorata e soffro per ciò che vi attende. PREGATE MOLTO DAVANTI ALLA CROCE3.345 - 13 luglio 2010 La morte passerà per il Nord Italia e i miei poveri figli berranno il calice amaro del dolore. Sofferenze simili saranno vissute dagli abitanti della terra dell’Evangelista. *Inginocchiatevi e pregate3.386 - 13 ottobre 2010 Dio vi chiama. State attenti ai segni di Dio. Un fenomeno straordinario sarà visto in vari paesi d’EUROPA. È la chiamata di Dio agli uomini che si sono allontanati dalla sua grazia. Sono venuta dal cielo per reclamare ciò che è di Dio. L’Italia griderà aiuto e i miei poveri figli porteranno una CROCE PESANTE. Soffro per ciò che vi attende. Pregate. Solo attraverso la forza della preghiera potete trovare la pace. Coraggio. 3.643 - 23 aprile 2012Un FATTO DOLOROSO accadrà in Italia e grande sarà la sofferenza per la Chiesa. Soffro per quello che vi aspetta. Coraggio. Chi sta con il Signore non conoscerà mai il peso della sconfitta. 3.807 - 16 aprile 2013 Sono vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi aspetta. La morte passerà per l’Italia e i miei poveri figli porteranno una CROCE PESANTE. Un AVVENIMENTO simile accadrà a Lima. Pregate, pregate, pregate. Fatevi coraggio. Io supplicherò il mio Gesù per voi. Avanti senza paura. 2.622 - 31.12.2005 Gli uomini saranno sorpresi da dolorosi avvenimenti. Due passi, esplosioni e morti. Il Giappone berrà il calice amaro della sofferenzaRoma perderà la sua gloria e la sua fama e la sofferenza sarà grande per i miei poveri figli. Il trono di Pietro cadrà. La morte arriverà agli ecclesiastici, che soffriranno dolori fisici2.939 - 05/01/2008 Cari figli, la guerra esploderà su Roma e saranno pochi i sopravvissuti. Colui che si oppone a Cristo porterà sofferenza e dolore a tutta l’EUROPAIl Trono di Pietro sarà vuoto. Lacrime di dolore, pianto e lamenti si vedranno nella Chiesa. Inginocchiatevi in preghiera. L’umanità cammina verso l’autodistruzione preparata dalle mani stesse degli uomini. Siate fedeli. Non tiratevi indietro. Rinunciate al peccato e tornate al Signore, che vi ama e vi attende a braccia aperte. Io sono al vostro fianco. Non perdetevi d’animo. Qualunque cosa accada, non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. 2.948 - 26/01/2008  Una scoperta archeologica sarà fatta a Roma e causerà grande confusione per la Chiesa. Restate saldi nella fede3.162 - 18/05/2009  Arriverà il giorno in cui molti si pentiranno della vita vissuta senza Dio, ma sarà tardi. L’umanità sarà sorpresa. Roma piangerà la morte dei suoi figli. Inginocchiatevi in preghiera. Ripeto: pregate. Pregate. Pregate.  3.207 - 29 agosto 2009 VIVETE IN UN TEMPO PEGGIORE DI QUELLO DEL DILUVIOL’UMANITÀ HA SFIDATO IL CREATO E CAMMINA VERSO L’ABISSO DELL’AUTODISTRUZIONE. Non tarderà a cadere sull’umanità l’IRA DI DIO. Convertitevi in fretta. Io vi amo e sono instancabile. Siate fedeli ai miei appelli. Non restate lontani dal Signore. Questo è il tempo opportuno per riconciliarvi con Dio. Inginocchiatevi e pregate. Arriverà il giorno in cui l’EUROPA stenderà la mano al mondo come un mendico che ha bisogno di aiuto. La Russia sarà una pietra per molte nazioni e Roma sarà distrutta col fuoco2.553 - 24.07.2005 Gli uomini del TERRORE raggiungeranno il *Vaticano. La piazza sarà piena di cadaveri. L’umanità vedrà l’azione malefica degli uomini dalla grande barba. Il Colosseo crollerà. Sappiate che il Signore è rattristato a causa dei peccati degli uomini. Ecco i tempi delle grandi tribolazioni. Inginocchiatevi in preghiera2.561 - 13.08.2005 Un FATTO SPAVENTOSO accadrà in Vaticano. Il Vaticano avrà bisogno di essere ricostruito. Ecco il tempo dei dolori. Tornate al vostro unico e vero Salvatore. Lui vi attende a braccia aperte2.580 - 27.09.2005  L’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Non allontanatevi dalla verità. Qualunque cosa accada, non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. Pregate per la Chiesa. Il Vaticano sarà in decadenza. 2.868 - 27/07/2007  Una grande rivolta accadrà in Italia. Gli uomini marceranno in direzione del Vaticano e causeranno dolore e distruzione. 2.941 - 10/01/2008 Molti consacrati vivranno l’angoscia di un condannato. Il sangue di molti consacrati scorrerà su strade e piazze come acqua piovana. La Chiesa subirà grandi attentati. Vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della fede. Accogliete i miei appelli e siate fedeli al Vangelo del mio Gesù. Del FUMO sarà visto in Vaticano. Pregate. Solo con la forza della preghiera potete sopportare il peso delle prove2.957 - 16/02/2008 Cari figli, una scoperta in Vaticano causerà grande confusione. Inginocchiatevi in preghiera a favore della Chiesa. Ecco: sono giunti i momenti difficili per i fedeli. Aprite i vostri cuori all’amore del Signore. Se vivrete nell’amore di Dio sarete guariti spiritualmente.  3.829 - 4 giugno 2013 Cari figli, inginocchiatevi in preghiera. Una decisione sarà presa e ci sarà grande confusione nel palazzo (Vaticano). Sono vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi aspetta. Restate saldi nella fede. Restate con Gesù. Amate e difendete la Chiesa. Qualunque cosa accada, non dimenticate: Dio prima di tutto. Avrete ancora LUNGHI ANNI DI DURE PROVE. Coraggio. Il Signore vi ama e cammina con voi.




·                     Z - ITALIA – 176 Profezie di Anguera di cui 12 avverate, 4 in fase di svolgimento, 7 apocalittiche. (Messaggio n. 1.273 del 31/05/1997) "Cari figli, voglio che i miei messaggi vi trasformino e vi facciano crescere sempre di più nella vita spirituale. Sappiate che questo è un tempo di grazia. Non rimanete con le mani in mano, ma prestate attenzione a quello che vi sto dicendo. V’invito a pregare dal profondo del vostro cuore. La preghiera del cuore è gradita al Signore. Abbiate coraggio, fede e speranza. Non perdete la speranza. Tutto quello che vi ho annunciato deve accadere, ma alla fine il mio Cuore trionferà.



·                     PIANI DELL' UMANITA' E I PIANI DI DIO: Messaggio della Madonna di Anguera n. 23 del 12/03/88 "CARI FIGLI, L’INTELLIGENZA DEGLI UOMINI LI STA PORTANDO A DISTRUGGERSI CON LE PROPRIE MANI. È VERO CHE OGNUNO CONOSCE I PIANI DELL’UMANITÀ. MA ORA VI CHIEDO, CHI DI VOI CONOSCE I PIANI DI DIO? È INFANTILE DA PARTE DEGLI UOMINI RINCORRERE QUALCOSA DI DANNOSO PER LORO STESSI. INOLTRE, COLORO CHE PIÙ NE SOFFRONO LE CONSEGUENZE SONO QUEI POVERI FIGLI CHE IN REALTÀ NON HANNO NULLA A CHE FARE CON LE MACCHINAZIONI DI QUESTE PERSONE. CONSIDERO COSTORO DEGLI UOMINI-BAMBINI. RIMANETE NELLA PACE." Teorie del complotto per il dominio del mondo: sugli Ufo, Nuovo Ordine Mondiale, sul riscaldamento globale, strategia della tensione, controllo mentale, società segrete, scenari per il futuro.

Fonte: http://it.wikiquote.org/wiki/John_Fitzgerald_Kennedy 
Estratto di Johnn Fitzgerald Kennedy particolarmente adatto all’argomento tratto da un suo celebre discorso del 1961:
“ Siamo di fronte, in tutto il mondo, ad una cospirazione monolitica e spietata, basata soprattutto su mezzi segreti per espandere la sua sfera d’influenza, sull’infiltrazione anziché sull’invasione, sulla sovversione anziché sulle elezioni, sull’intimidazione anziché sulla libera scelta. È un sistema che ha reclutato ampie risorse umane e materiali nella costruzione di una macchina affiatata, altamente efficiente, che combina operazioni militari, diplomatiche, di intelligence, economiche, scientifiche e politiche. Le sue azioni non vengono diffuse, ma tenute segrete. I suoi errori non vengono messi in evidenza, ma vengono nascosti. I suoi dissidenti non sono elogiati, ma ridotti al silenzio. Nessuna spesa viene contestata. Nessun segreto viene rivelato ”.
·                     APOCALISSE – LA GUERRA MODERNA - FIGLIA DEL PROGRESSO SCIENTIFICO. Messaggi della Madonna di Anguera. 162 – 18 aprile 1989 CARI FIGLI, NON SIATE SORPRESI SE PARLO COSÌ TANTO. PARLO CON VOI PERCHÉ MIO FIGLIO GESÙ VUOLE CHE LO FACCIA. Il pericolo di una nuova guerra è molto reale. Dietro l’apparenza di fragili promesse di accordi, essi preparano modi più sofisticati di uccidere e l’odio conduce il genere umano all’autodistruzione 2.563 - 16.08.2005 SOTTO L’APPARENZA DI FRAGILI PROMESSE DI PACE, SI PREPARANO I MEZZI DI MORTE PIÙ AVANZATI E I MIEI POVERI FIGLI PROCEDONO VERSO UNA GRANDE SOFFERENZA. 2.522 - 14.05.2005 LA SCIENZA INCIAMPERÀ E DALL’ERRORE COMMESSO DAGLI UOMINI NASCERÀ UN GIGANTE CHE UCCIDERÀ MOLTI INNOCENTI. LA RICERCA DEL PROGRESSO SCIENTIFICO PORTERÀ GLI UOMINI ALLA FOLLIA 2.757 - 09/11/2006 Cari figli, l’umanità conoscerà il peso delle grandi difficoltà provocate dalle mani stesse degli uomini. Gli uomini preparano i mezzi più sofisticati di morte, ma essi stessi berranno il proprio veleno. 2.790 - 26.01.2007 LO SPOSTAMENTO DEI POLI CAMBIERÀ LA VITA SULLA TERRA E I MIEI POVERI FIGLI VIVRANNO MOMENTI DI ANGOSCIA. ARRIVERÀ IL GIORNO IN CUI I SOFISTICATI MEZZI DI COMUNICAZIONE CROLLERANNO. GLI UOMINI SARANNO SORDI E CIECHI.

·                     APOCALISSE: MARCHIO DELLA BESTIA - Dalla ipotetica teoria del complotto del “Nuovo Ordine Mondiale” e del “controllo mentale” in alta definizione Tv, al reale microchips (identificazione animali), e al microchip RFID (obbligatorio a tutti gli americani dal 2013). Dal chip nel cervello (e il pensiero diventa azione, arti biomeccanici), alla macchina del pensiero che oggi è realtà.“GLI UOMINI SARANNO MARCHIATI E SCHIAVIZZATI. GRANDE SARÀ LA SOFFERENZA PER GLI UOMINI” Profezia in fase di svolgimento della Madonna di Anguera. Messaggio n. 2.571 del 06/09/2005. Alla fine il Signore verrà in soccorso del suo popolo. “TUTTI I MEZZI DI COMUNICAZIONE CHE LAVORANO PER DISTRUGGERE I PIANI DI DIO SARANNO DEVASTATI DALL’IRA DI DIO, CHE VERRÀ COME UN GRANDE FULMINE E OGNI COSA SARÀ DISTRUTTA.” Messaggio profetico della Madonna di Anguera n. 612 del 16 marzo 1993

·                     APOCALISSE: UNIONE DELLE FIERE – (ORSO FEROCE Russia, IL LEONE FURIOSO E DIVORATORE Islam, I FIGLI DEL LEONE nazioni islamiche, IL DRAGONE FURIOSO Cina, L’ AQUILA, Stati Uniti d' America NIDI centri di comando politici e militari, UCCELLI PERICOLOSI bombardieri atomici, IL SEME DEL MALE - LUPI religiosi corrotti), CONTRO LA CHIESA E LE NAZIONI CRISTIANE. PROFEZIE DELLA MADONNA DI ANGUERA. N. 1.370 - 9 gennaio 1998 "Cari figli: il LUPO avanza per attaccare l’AGNELLO." N. 2.999 - 20/05/2008 "QUANDO VIVETE I MIEI APPELLI, VOI STATE PARALIZZANDO I PIANI DEL DEMONIO. La BESTIA DEL MARE avanzerà e causerà grande distruzione nel palazzo. Le porte si apriranno per LUPI CON LA PELLE DI AGNELLO". N. 3.090 - 04/12/2008 Il GREGGE si disperderà e i LUPI CON LA PELLE DI AGNELLO li attireranno."
EMBLEMI NAZIONALI 

·         Unione Sovietica – Tigre siberiana

·         Russia – Orso, Aquila bicefala dorata

·         Cina – Dragone cinese (storico), panda gigantetigre (non ufficiale)
·          
Sul diritto dello stemma è rappresentata un'aquila dalla testa bianca

IL LEONE E IL SOLE SIMBOLI DELL’UNITÀ ISLAMICA E DEI POPOLI


MONITORAZIONE CONFLITTI ARMATI  IN CORSO



CANOVACCIO PROFETICO COERENTE  A SCENARI STORICI PLAUSIBILI

In ambito teatrale e letterario con il termine canovaccio si indicano gli elementi di base della trama di un'opera, che ne determina in maniera generica lo svolgimento senza entrare eccessivamente nel dettaglio delle singole scene.


Il Grande Orso, (RUSSIA), si unirà  con il Leone Furioso (ISLAM), contro la Chiesa arrivando fino a Roma. Il Dragone rosso è l’ ateismo marxista. Il Dragone Furioso (LA CINA), lancerà un attacco atomico strategico sui posti di comando militari-politici (nidi), dell’ Orso- RUSSIA ed il Leone (ISLAM), si getterà ai piedi del Dragone-CINA. Il Dragone  continuerà con un attacco atomico ed  un invasione dell’ Aquila (USA). Uccelli Neri (BOMBARDIERI ATOMICI), attaccheranno l’ EUROPA con ordigni nucleari. Seme del male: sono le ideologie ateiste-marxiste, la vera causa scatenante della terza guerra mondiale: costruire un Paradiso Terrestre  a misura d' uomo, giusto, libero, felice senza Dio e religioni.


Messaggio di Anguera N.1.370 - 9 gennaio 1998 "Cari figli: il lupo avanza per attaccare l’Agnello." 2.999 - 20/05/2008  QUANDO VIVETE I MIEI APPELLI, VOI STATE PARALIZZANDO I PIANI DEL DEMONIO. La bestia del mare avanzerà e causerà grande distruzione nel palazzo. Le porte si apriranno per lupi con pelle di agnello." N. 3.090 - 04/12/2008 "Il gregge si disperderà e i lupi con pelle di agnello li attireranno."
UNIONE DELLE FIERE - LEONE FURIOSO: (3.135 - 17/03/2009  Arriverà il giorno in cui l’Orso feroce si unirà al Leone divoratore. La furia degli animali cadrà sulla Chiesa e i miei poveri figli consacrati porteranno una croce pesante. 3.281 - 17 febbraio 2010  Arriverà il giorno in cui il leone furioso si getterà ai piedi del dragone. L’unione delle fiere porterà grande sofferenza per i miei poveri figli.);  ORSO FEROCE: (2.498 - 20.03.2005 Cari figli, tre grandi pietre da oriente cadranno su diversi paesi, causando distruzione e morte. L’orso feroce passerà per varie nazioni e arriverà a Roma. Lì lascerà il suo marchio e il sangue scorrerà sulla terra. In varie parti le chiese saranno incendiate); DRAGONE ROSSO: (169 – 13 maggio 1989 . Tutto ciò che avevo predetto a Fatima alla mia figlia Suor Lucia, sta accadendo oggi. La lotta tra me, la donna vestita di sole, e il mio avversario, il dragone rosso, sta ora per entrare nella sua fase decisiva. Così io appaio ancora oggi in un modo davvero straordinario, per riassicurarvi che sono sempre presente tra di voi. State ora vivendo i momenti nei quali il dragone rosso, ovvero L’ATEISMO MARXISTA, si è diffuso in tutto il mondo causando sempre più danni nelle povere anime. Esso ha realmente sedotto e fatto precipitare un terzo delle stelle nel cielo. Queste stelle, nel firmamento della chiesa, sono i pastori. Esse siete voi, miei poveri amati figli. È giunto il momento nel quale desidero manifestarmi alla chiesa intera tramite voi, poiché è giunto il tempo del trionfo del mio Cuore Immacolato DRAGONE FURIOSO: (2.930 - 15/12/2007  La pace del mondo è minacciata. Soffro per ciò che vi attende. Arriverà il giorno in cui il dragone furioso lancerà fuoco sul nido dell’orso e miei poveri figli conosceranno grandi sofferenze);  L’ AQUILA: (2.492 - 08.03.2005 ARRIVERÀ IL GIORNO IN CUI IL SOLE E LA LUNA NON COMPIRANNO PIÙ IL LORO CORSO COME NELLE VOSTRE GIORNATE. IL DRAGONE ANDRÀ INCONTRO ALL’AQUILA E LANCERÀ FUOCO SUI SUOI FIGLI, CAUSANDO LA DISTRUZIONE DI GRAN PARTE DEL SUO NIDO. ); I NIDI: (3.347 - 18 luglio 2010  Il nido dell’aquila verrà invaso e ci sarà grande distruzione. Il terrore si diffonderà e i miei poveri figli piangeranno e si lamenteranno 2.693 - 13/06/2006 Cari figli, nella Penisola Iberica vi sarà il nido delle fiere, che porteranno grandi sofferenze per l’umanità); UCCELLO: (2.496 - 17.03.2005 Cari figli, un uomo cieco, un uccello veloce, uomini riuniti e un piatto rotto. Chi guarda solo se stesso perde la grazia di Dio. COSA SARÀ DEI RICCHI QUANDO HANNO AVRANNO BISOGNO DEI POVERI? LA TAVOLA IMBANDITA SARÀ UN GIORNO SENZA PANE. NON DIMENTICATE: DIO HA TUTTO SOTTO CONTROLLO.. Le nazioni saranno in guerra. La fede sarà presente in pochi cuori, ma Dio farà sorgere qualcuno che condurrà nuovamente l’umanità alla vera fede. Questo sarà un grande uomo di fede, ma la sua fine sarà dolorosa perché avrà insegnato la verità e avrà condotto il popolo di Dio alla vittoria spirituale. Anche nei momenti difficili, ricordatevi sempre che Dio non si dimentica di voi. 2.718 - 10/08/2006 Cari figli, l’uccello nero? passerà per l’Europa e dove si poserà lascerà il suo marchio di distruzione e morte. La violenza crescerà e gli uomini porteranno una croce pesante. 2.735 - 18/09/2006  L’umanità vivrà l’angoscia di un condannato e i miei poveri figli chiederanno la morte e la morte sarà lontana da molti. L’uccello nero si poserà nella casa di Dio. La sua forza causerà distruzione e morte.  2.780 - 01.01.2007 State entrando ora nel tempo decisivo. LA LOTTA TRA ME E IL MIO AVVERSARIO SARÀ INTENSA. FATE ATTENZIONE. NON ALLONTANATEVI DALLA VERITÀ. Accogliete i miei appelli e cambiate vita. L’uccello sarà ferito nella costa e molti nidi saranno distrutti. Una montagna cadrà e ci sarà grande distruzione in molte regioni. LA RUSSIA INCIAMPERÀ E L’UOMO ORGOGLIOSO AGIRÀ CON LA FORZA DATAGLI DAL DEMONIO. ); IL SEME DEL MALE; (3.065 - 11/10/2008 Pregate per la Chiesa. L’orso feroce attaccherà e porterà sofferenza e dolore alla casa di Dio. IL SEME DEL MALE ESISTE ANCORA E L’ORSO FEROCE SI ALIMENTA DI ESSO. 3.789 - 12 marzo 2013  Uccelli pericolosi porteranno il seme del male, ma nella vigna del Signore germoglierà solo il seme della verità. Il fuoco nel Palazzo è frutto della disonestà.)
Per approfondire leggi il post seguente:








·                     APOCALISSE - TERZA GUERRA MONDIALE- Prevista il 25/06/2005, messaggio n. 2.540. Profezia della Madonna di Anguera.IL FUOCO BRUCERÀ LA LUCE E CI SARÀ UNA GRANDE ESPLOSIONE. Pregate per essere vincitori. Una grande tragedia accadrà in Corea. Gli uomini si distruggono con le proprie mani. Ascoltate i miei appelli. Non voglio forzarvi, ma ascoltate con amore ciò che vi dico. IL LEADER DI UNA GRANDE NAZIONE SOFFRIRÀ UN ATTENTATO. IL PERICOLO DI UNA TERZA GUERRA DIVENTA REALE. 545 – 25 agosto 1992 Sappiate che la pace del mondo è in crisi. Oggi, più che mai, c’è il pericolo reale di una nuova guerra. Vi chiedo di continuare a pregare, poiché questo è l’unico modo per avere la pace nel mondo. Sono la Regina della Pace. Desidero che la pace possa iniziare prima nei vostri cuori. Se avete la pace nel vostro cuore, gli altri percepiranno la presenza di Dio in voi e cambieranno le loro vite. Ascoltatemi.



·                     ARABIA SAUDITA - LA PIETRA NERA (KAABA) Profezie della Madonna di Anguera nn. 2.945 del 19/01/2008 “A causa della reliquia nera degli uomini della grande barba, ci sarà grande sofferenza per i miei poveri figli." 3.007 - 07/06/2008 Cari figli, continuate a pregare per la Chiesa del mio Gesù. Arriverà per essa il momento della sua maggiore prova. UN ESERCITO PARTIRA’ FURIOSO IN DIREZIONE DI ROMA. LE CHIESE SARANNO INCENDIATE E MOLTI LUOGHI SACRI SARANNO DISTRUTTI. Ecco: sono giunti i tempi difficili per i fedeli. Non allontanatevi dalla verità. Tornate al Signore. Fuggite dal peccato e abbracciate la grazia santificante di Dio.2.494 - 12.03.2005 Cari figli, l’ira di UN UOMO dall’apparenza di profeta, ma non un profeta, lascerà una sedia vuota. Gli uomini fedeli verseranno lacrime, ma Dio non li abbandonerà. Non restate con le mani in mano. Ecco il tempo della GRANDE BATTAGLIA SPIRITUALE. 2.516 - 30.04.2005 Cari figli, inginocchiatevi in preghiera per la pace nel mondo. L’umanità vive forti tensioni e cammina verso l’autodistruzione. UN UOMO orgoglioso farà accordi con l’Iran. Lui sembra essere un pacificatore, ma in verità sarà una spina per molte nazioni. Gli uomini del TERRORE, capeggiati da colui che ha l’apparenza di un profeta, porteranno sofferenza e dolore al nido dell’aquila e al Paese del Salvatore.

VATICANO: (3.284 - 25 febbraio 2010 Un grande scandalo scuoterà la fede degli uomini e la Chiesa perderà molto 2.957 - 16/02/2008 Cari figli, una scoperta in Vaticano causerà grande confusione. 2.868 - 27/07/2007 Una grande rivolta accadrà in Italia. Gli uomini marceranno in direzione del Vaticano e causeranno dolore e distruzione 2.553 - 24.07.2005  Gli uomini del terrore raggiungeranno il *Vaticano. La piazza sarà piena di cadaveri. L’umanità vedrà l’azione malefica degli uomini dalla grande barba. Il Colosseo crolleràEcco i tempi delle grandi tribolazioni 2.561 - 13.08.2005  Un fatto spaventoso accadrà in Vaticano. Il Vaticano avrà bisogno di essere ricostruito.  2.941 - 10/01/2008  Molti consacrati vivranno l’angoscia di un condannato. Il sangue di molti consacrati scorrerà su strade e piazze come acqua piovana. La Chiesa subirà grandi attentati. Del fumo sarà visto in Vaticano2.996 - 13/05/2008  Arriverà per la Chiesa il momento della sua grande agonia. Dall’alta montagna scenderà il sangue dei fedeli consacrati. La Chiesa del mio Gesù vivrà il dolore del calvario. Un uomo vestito di bianco sarà perseguitato e condotto alla morte. Nella festa di un grande martire, i fedeli avranno di che piangere e lamentarsi. ).


ROMA: (2.948 - 26/01/2008  Una scoperta archeologica sarà fatta a Roma e causerà grande confusione per la Chiesa3.323 - 24 maggio 2010  L’Italia berrà il calice amaro del dolore. Un fatto spaventoso accadrà a Roma e si ripeterà nel nord della Francia.   2.939 - 05/01/2008 Cari figli, la guerra esploderà su Roma e saranno pochi i sopravvissuti. Colui che si oppone a Cristo porterà sofferenza e dolore a tutta l’EuropaIl Trono di Pietro sarà vuotoLacrime di dolore, pianto e lamenti si vedranno nella Chiesa. 3.162 - 18/05/2009 Arriverà il giorno in cui molti si pentiranno della vita vissuta senza Dio, ma sarà tardi. L’umanità sarà sorpresa. Roma piangerà la morte dei suoi figli3.207 - 29 agosto  Non tarderà a cadere sull’umanità l’ira di Dio.. Arriverà il giorno in cui l’Europa stenderà la mano al mondo come un mendico che ha bisogno di aiutoLa Russia sarà una pietra per molte nazioni e Roma sarà distrutta col fuoco. 2.622 - 31.12.2005 Gli uomini saranno sorpresi da dolorosi avvenimenti. Due passi, esplosioni e morti. Il Giappone berrà il calice amaro della sofferenza. Roma perderà la sua gloria e la sua fama e la sofferenza sarà grande per i miei poveri figli. Il trono di Pietro cadrà. La morte arriverà agli ecclesiastici, che soffriranno dolori fisici. )

CITTA’ SANTA: (2.722 - 19/08/2006 Cari figli, un grande esercito partirà dalla Mecca e dove passerà lascerà una scia di distruzione e morte. La malvagità degli uomini sarà così grande sulla terra che il Signore anticiperà il giorno del Giudizio Finale2.806 - 03.03.2007  2.806 - 03.03.2007  La morte passerà per la *città santa. Il terrore sarà immenso. Non vi fu in tutta la sua storia un avvenimento simile.)

GERUSALEMME (955 – 18 maggio 1995 (a Gerusalemme Siete qui in *Terra Santa, che il mio Gesù ha percorso facendo del bene a molti. Purtroppo, molti si sono allontanati dalla grazia e la fede di molti è scomparsa, così una grande moltitudine si è diretta verso l’abisso del peccato. Ma desidero dirvi che queste persone saranno le persone che maggiormente onoreranno Dio. Ci sarà una grande trasformazione qui, poiché il Signore sta preparando da tempo che lo si adori e si dia testimonianza alla verità Deve accadere ogni cosa, ma alla fine il mio Cuore Immacolato trionferà. 2.695 - 17/06/2006 Cari figli, sono venuta dal cielo per rivelarvi i grandi eventi per questi vostri tempi. Vi parlo perché ho il permesso del mio SignoreSu un monte presso Gerusalemme accadrà un fatto spaventoso. 2.563 - 16.08.2005 Gerusalemme, un tempio sarà raggiunto. La violenza crescerà. Sotto l’apparenza di fragili promesse di pace, si preparano i mezzi di morte più avanzati e i miei poveri figli procedono verso una grande sofferenzaMolte regioni della terra vivranno momenti di grande tribolazioneGli uomini lo confonderanno con un diluvio (saranno confusi da un diluvio?). Pregate 3.145 - 10/04/2009 (Venerdì Santo)  L’umanità affronterà grandi prove. Gerusalemme e molte città vicine sperimenteranno una croce pesante. Grande sarà la devastazione. 3.027 - 17/07/2008  Da Gerusalemme verrà una notizia che attirerà l’attenzione del mondo. Per la Chiesa sarà una grande sofferenza. 2.899 - 06/10/2007  Israele piangerà. La morte passerà e grande sarà la distruzione. La grande città sarà circondata e i suoi abitanti conosceranno una croce pesante. 2.806 - 03.03.2007  La morte passerà per la *città santa. Il terrore sarà immenso. Non vi fu in tutta la sua storia un avvenimento simile.  2.491 - 05.03.2005 Una bella città bagnata da due famosi fiumi sarà in rovinaCercata per il peccato, motivo d’ispirazione per grandi poeti. Il fuoco la consumerà. Della sua torre resteranno solo macerie.  2.514 - 26.04.2005 La Città di Gerusalemme sarà distrutta e quando passerà la grande tribolazione non sarà riconosciuta; resterà solo un grande deserto.


I SEGNI PRECURSORI DELLA DISTRUZIONE DELLA CITTA’ DI  GERUSALEMME - SAN MATTEO EVANGELISTA – CAPITOLO 24

Matteo, capitolo 24,1 Mentre Gesù, uscito dal tempio, se ne andava, gli si avvicinarono i suoi discepoli per fargli osservare le costruzioni del tempio. 2 Gesù disse loro: «Vedete tutte queste cose? In verità vi dico, non resterà qui pietra su pietra che non venga diroccata».
3 Sedutosi poi sul monte degli Ulivi, i suoi discepoli gli si avvicinarono e, in disparte, gli dissero: «Dicci quando accadranno queste cose, e quale sarà il segno della tua venuta e della fine del mondo».
PRIMO SEGNO - 4 Gesù rispose: «Guardate che nessuno vi inganni5 molti verranno nel mio nome, dicendo: Io sono il Cristo, e trarranno molti in inganno.
SECONDO SEGNO -  6 Sentirete poi parlare di guerre e di rumori di guerre. Guardate di non allarmarvi; è necessario che tutto questo avvenga, ma non è ancora la fine. TERZO SEGNO -  7 Si solleverà popolo contro popolo e regno contro regnoQUARTO SEGNO – 9B vi saranno carestie e terremoti in vari luoghi8 ma tutto questo è solo l'inizio dei dolori.
QUINTO SEGNO - 9 Allora vi consegneranno ai supplizi e vi uccideranno, e sarete odiati da tutti i popoli a causa del mio nome. 10 Molti ne resteranno scandalizzati, ed essi si tradiranno e odieranno a vicenda.
SESTO SEGNO  -11 Sorgeranno molti falsi profeti e inganneranno molti;
SETTIMO SEGNO - 12 per il dilagare dell'iniquità, l'amore di molti si raffredderà13 Ma chi persevererà sino alla fine, sarà salvato.
OTTAVO SEGNO -  14 Frattanto questo vangelo del regno sarà annunziato in tutto il mondo, perché ne sia resa testimonianza a tutte le genti; e allora verrà la fine.
NONO SEGNO  - 15 Quando dunque vedrete l'abominio della desolazione, di cui parlò il profeta Daniele, stare nel luogo santo - chi legge comprenda -, 16 allora quelli che sono in Giudea fuggano ai monti, 17 chi si trova sulla terrazza non scenda a prendere la roba di casa, 18 e chi si trova nel campo non torni indietro a prendersi il mantello. 19 Guai alle donne incinte e a quelle che allatteranno in quei giorni. 20 Pregate perché la vostra fuga non accada d'inverno o di sabato.
DECIMO SEGNO - 21 Poiché vi sarà allora una tribolazione grandequale mai avvenne dall'inizio del mondo fino a ora, né mai più ci sarà22 E se quei giorni non fossero abbreviati, nessun vivente si salverebbe; ma a causa degli eletti quei giorni saranno abbreviati.
UNDICESIMO SEGNO -  23 Allora se qualcuno vi dirà: Ecco, il Cristo è qui, o: È là, non ci credete. 24 Sorgeranno infatti***** falsi cristi e falsi profeti e faranno grandi portenti e miracolicosì da indurre in errore, se possibile, anche gli eletti25 Ecco, io ve l'ho predetto. 26 Se dunque vi diranno: Ecco, è nel deserto, non ci andate; o: È in casa, non ci credete. 27 Come la folgore viene da oriente e brilla fino a occidente, così sarà la venuta del Figlio dell'uomo. 28 Dovunque sarà il cadavere, ivi si raduneranno gli avvoltoi.
DODICESIMO SEGNO - 29 Subito dopo la tribolazione di quei giorni,
il sole si oscurerà, la luna non darà più la sua luce,
gli astri cadranno dal cielo e le potenze dei cieli saranno sconvolte.
TREDICESIMO SEGNO -  30 Allora comparirà nel cielo il segno del Figlio dell'uomo allora si batteranno il petto tutte le tribù della terra, e vedranno il Figlio dell'uomo venire sopra le nubi del cielo con grande potenza e gloria.
QUATTORDICESMO SEGNO  31 Egli manderà i suoi angeli con una grande tromba e raduneranno tutti i suoi eletti dai quattro venti, da un estremo all'altro dei cieli.
32 Dal fico poi imparate la parabola: quando ormai il suo ramo diventa tenero e spuntano le foglie, sapete che l'estate è vicina. 33 Così anche voi, quando vedrete tutte queste cose, sappiate che Egli è proprio alle porte. 34 In verità vi dico: non passerà questa generazione prima che tutto questo accada.
QUINDICESIMO SEGNO - 35 Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno36 Quanto a quel giorno e a quell'ora, però, nessuno lo sa, neanche gli angeli del cielo e neppure il Figlio, ma solo il Padre.
37 Come fu ai giorni di Noè, così sarà la venuta del Figlio dell'uomo. 38 Infatti, come nei giorni che precedettero il diluvio mangiavano e bevevano, prendevano moglie e marito, fino a quando Noè entrò nell'arca, 39 e non si accorsero di nulla finché venne il diluvio e inghiottì tutti, così sarà anche alla venuta del Figlio dell'uomo40 Allora due uomini saranno nel campo: uno sarà preso e l'altro lasciato. 41 Due donne macineranno alla mola: una sarà presa e l'altra lasciata.
42 Vegliate dunque, perché non sapete in quale giorno il Signore vostro verrà43 Questo considerate: se il padrone di casa sapesse in quale ora della notte viene il ladro, veglierebbe e non si lascerebbe scassinare la casa. 44 Perciò anche voi state pronti, perché nell'ora che non immaginate, il Figlio dell'uomo verrà.
45 Qual è dunque il servo fidato e prudente che il padrone ha preposto ai suoi domestici con l'incarico di dar loro il cibo al tempo dovuto? 46 Beato quel servo che il padrone al suo ritorno troverà ad agire così! 47 In verità vi dico: gli affiderà l'amministrazione di tutti i suoi beni. 48 Ma se questo servo malvagio dicesse in cuor suo: Il mio padrone tarda a venire, 49 e cominciasse a percuotere i suoi compagni e a bere e a mangiare con gli ubriaconi, 50 arriverà il padrone quando il servo non se l'aspetta e nell'ora che non sa, 51 lo punirà con rigore e gli infliggerà la sorte che gli ipocriti si meritano: e là sarà pianto e stridore di denti.


**** Mt 7:21 Non chiunque mi dice: Signore, Signore, entrerà nel regno dei cieli, ma colui che fa la volontà del Padre mio che è nei cieli. 22 Molti mi diranno in quel giorno: Signore, Signore, non abbiamo noi profetato nel tuo nome e cacciato demòni nel tuo nome e compiuto molti miracoli nel tuo nome? 23 Io però dichiarerò loro: Non vi ho mai conosciuti; allontanatevi da me, voi operatori di iniquità.

I SEGNI PRECURSORI DELLA DISTRUZIONE DELLA CITTA’ DI  GERUSALEMME - SAN LUCA EVANGELISTA – CAPITOLO 21


Luca, capitolo 21,1 Alzati gli occhi, vide alcuni ricchi che gettavano le loro offerte nel tesoro. 2 Vide anche una vedova povera che vi gettava due spiccioli 3 e disse: «In verità vi dico: questa vedova, povera, ha messo più di tutti. 4 Tutti costoro, infatti, han deposto come offerta del loro superfluo, questa invece nella sua miseria ha dato tutto quanto aveva per vivere».
5 Mentre alcuni parlavano del tempio e delle belle pietre e dei doni votivi che lo adornavano, disse: 6 «Verranno giorni in cui, di tutto quello che ammirate, non resterà pietra su pietra che non venga distrutta». 7 Gli domandarono: «Maestro, quando accadrà questo e quale sarà il segno che ciò sta per compiersi?».
PRIMO SEGNO - 8 Rispose: «Guardate di non lasciarvi ingannare. Molti verranno sotto il mio nome dicendo: "Sono io" e: "Il tempo è prossimo"; non seguiteli.
SECONDO SEGNO -  9 Quando sentirete parlare di guerre e di rivoluzioni, non vi terrorizzate. Devono infatti accadere prima queste cose, ma non sarà subito la fine».
TERZO SEGNO -  10 Poi disse loro: «Si solleverà popolo contro popolo e regno contro regno,
QUARTO SEGNO -  11 e vi saranno di luogo in luogo terremoti, carestie e pestilenze;
QUINTO SEGNO – 11B vi saranno anche fatti terrificanti e segni grandi dal cielo.
SESTO SEGNO )12 Ma prima di tutto questo metteranno le mani su di voi e vi perseguiteranno, consegnandovi alle sinagoghe e alle prigioni, trascinandovi davanti a re e a governatori, a causa del mio nome. 13 Questo vi darà occasione di render testimonianza. 14 Mettetevi bene in mente di non preparare prima la vostra difesa; 15 io vi darò lingua e sapienza, a cui tutti i vostri avversari non potranno resistere, né controbattere. 16 Sarete traditi perfino dai genitori, dai fratelli, dai parenti e dagli amici, e metteranno a morte alcuni di voi; 17 sarete odiati da tutti per causa del mio nome. 18 Ma nemmeno un capello del vostro capo perirà. 19 Con la vostra perseveranza salverete le vostre anime.
SETTIMO SEGNO 20 Ma quando vedrete Gerusalemme circondata da eserciti, sappiate allora che la sua devastazione è vicina21 Allora coloro che si trovano nella Giudea fuggano ai monti, coloro che sono dentro la città se ne allontanino, e quelli in campagna non tornino in città; 22 saranno infatti giorni di vendetta, perché tutto ciò che è stato scritto si compia.
OTTAVO SEGNO 23 Guai alle donne che sono incinte e allattano in quei giorni, perché vi sarà grande calamità nel paese e ira contro questo popolo. 24 Cadranno a fil di spada e saranno condotti prigionieri tra tutti i popoli; Gerusalemme sarà calpestata dai pagani finché i tempi dei pagani siano compiuti.
NONO SEGNO 25 Vi saranno segni nel sole, nella luna e nelle stelle, e sulla terra angoscia di popoli in ansia per il fragore del mare e dei flutti, 26 mentre gli uomini moriranno per la paura e per l'attesa di ciò che dovrà accadere sulla terra. Le potenze dei cieli infatti saranno sconvolte.
DECIMO SEGNO 27 Allora vedranno il Figlio dell'uomo venire su una nube con potenza e gloria grande.
28 Quando cominceranno ad accadere queste cose, alzatevi e levate il capo, perché la vostra liberazione è vicina».
29 E disse loro una parabola: «Guardate il fico e tutte le piante; 30 quando già germogliano, guardandoli capite da voi stessi che ormai l'estate è vicina. 31 Così pure, quando voi vedrete accadere queste cose, sappiate che il regno di Dio è vicino32 In verità vi dico: non passerà questa generazione ***** finché tutto ciò sia avvenuto.
UNDICESIMO SEGNO - 33 Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno.
34 State bene attenti che i vostri cuori non si appesantiscano in dissipazioni, ubriachezze e affanni della vita e che quel giorno non vi piombi addosso improvviso; 35 come un laccio esso si abbatterà sopra tutti coloro che abitano sulla faccia di tutta la terra. 36 Vegliate e pregate in ogni momento, perché abbiate la forza di sfuggire a tutto ciò che deve accadere, e di comparire davanti al Figlio dell'uomo».
37 Durante il giorno insegnava nel tempio, la notte usciva e pernottava all'aperto sul monte detto degli Ulivi. 38 E tutto il popolo veniva a lui di buon mattino nel tempio per ascoltarlo.

***** I cristiani delle origini erano convinti che fosse la loro generazione, invece và compresa nel seguente modo:  si compiranno  tutti i dieci segni in un'unica generazione non in più generazioni. Maria, segno grandioso dell’ Apocalisse nelle molteplici apparizioni in tutto il mondo ci avvisa: questa è la generazione predetta dai Profeti.

Ap 12:1 Nel cielo apparve poi un segno grandioso: una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e sul suo capo una corona di dodici stelle.

Mt 24:36 Quanto a quel giorno e a quell'ora, però, nessuno lo sa, neanche gli angeli del cielo e neppure il Figlioma solo il Padre.

Mc 13:32 Quanto poi a quel giorno o a quell'ora, nessuno li conosce, neanche gli angeli nel cielo, e neppure il Figlioma solo il Padre.

I SEGNI PRECURSORI DELLA DISTRUZIONE DELLA CITTA’ DI  GERUSALEMME - SAN MARCO EVANGELISTA – CAPITOLO 13

Marco 13,1 Mentre usciva dal tempio, un discepolo gli disse: «Maestro, guarda che pietre e che costruzioni!». 2 Gesù gli rispose: «Vedi queste grandi costruzioni? Non rimarrà qui pietra su pietra, che non sia distrutta». 3 Mentre era seduto sul monte degli Ulivi, di fronte al tempio, Pietro, Giacomo, Giovanni e Andrea lo interrogavano in disparte: 4 «Dicci, quando accadrà questo, e quale sarà il segno che tutte queste cose staranno per compiersi?».
PRIMO SEGNO - 5 Gesù si mise a dire loro: «Guardate che nessuno v'inganni6 Molti verranno in mio nome, dicendo: "Sono io", e inganneranno molti.
 SECONDO SEGNO - 7 E quando sentirete parlare di guerre, non allarmatevi; bisogna infatti che ciò avvenga, ma non sarà ancora la fine.
TERZO SEGNO 8 Si leverà infatti nazione contro nazione e regno contro regno; QUARTO SEGNO - 8B vi saranno terremoti sulla terra e vi saranno carestieQuesto sarà il principio dei dolori.
QUINTO SEGNO - 9 Ma voi badate a voi stessiVi consegneranno ai sinedri, sarete percossi nelle sinagoghe, comparirete davanti a governatori e re a causa mia, per render testimonianza davanti a loro.
SESTO SEGNO - 10 Ma prima è necessario che il vangelo sia proclamato a tutte le genti11 E quando vi condurranno via per consegnarvi, non preoccupatevi di ciò che dovrete dire, ma dite ciò che in quell'ora vi sarà dato: poiché non siete voi a parlare, ma lo Spirito Santo. 12 Il fratello consegnerà a morte il fratello, il padre il figlio e i figli insorgeranno contro i genitori e li metteranno a morte. 13 Voi sarete odiati da tutti a causa del mio nome, ma chi avrà perseverato sino alla fine sarà salvato.
SETTIMO SEGNO - 14 Quando vedrete l'abominio della desolazione stare là dove non conviene, chi legge capisca, allora quelli che si trovano nella Giudea fuggano ai monti; 15 chi si trova sulla terrazza non scenda per entrare a prender qualcosa nella sua casa; 16 chi è nel campo non torni indietro a prendersi il mantello. 17 Guai alle donne incinte e a quelle che allatteranno in quei giorni!
OTTAVO SEGNO - 18 Pregate che ciò non accada d'inverno; 19 perché quei giorni saranno una tribolazione, quale non è mai stata dall'inizio della creazione, fatta da Dio, fino al presente, né mai vi sarà20 Se il Signore non abbreviasse quei giorni, nessun uomo si salverebbe. Ma a motivo degli eletti che si è scelto ha abbreviato quei giorni.
NONO SEGNO - 21 Allora, dunque, se qualcuno vi dirà: "Ecco, il Cristo è qui, ecco è là", non ci credete; 22 perché sorgeranno falsi cristi e falsi profeti e faranno segni e portenti per ingannare, se fosse possibile, anche gli eletti. 23 Voi però state attenti! Io vi ho predetto tutto.
DECIMO SEGNO - 24 In quei giorni, dopo quella tribolazione,
il sole si oscurerà
e la luna non darà più il suo splendore
25 e gli astri si metteranno a cadere dal cielo
e le potenze che sono nei cieli saranno sconvolte.
UNDICESIMO SEGNO - 26 Allora vedranno il Figlio dell'uomo venire sulle nubi con grande potenza e gloria.
DODICESMO SEGNO - 27 Ed egli manderà gli angeli e riunirà i suoi eletti dai quattro venti, dall'estremità della terra fino all'estremità del cielo.
28 Dal fico imparate questa parabola: quando già il suo ramo si fa tenero e mette le foglie, voi sapete che l'estate è vicina; 29 così anche voi, quando vedrete accadere queste cose, sappiate che egli è vicino, alle porte. 30 In verità vi dico: non passerà questa generazione prima che tutte queste cose siano avvenute.
TREDICESIMO SEGNO -  31 *****Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno32 Quanto poi a quel giorno o a quell'ora, nessuno li conosce, neanche gli angeli nel cielo, e neppure il Figlio, ma solo il Padre.
33 State attenti, vegliate, perché non sapete quando sarà il momento preciso. 34 È come uno che è partito per un viaggio dopo aver lasciato la propria casa e dato il potere ai servi, a ciascuno il suo compito, e ha ordinato al portiere di vigilare. 35 Vigilate dunque, poiché non sapete quando il padrone di casa ritornerà, se alla sera o a mezzanotte o al canto del gallo o al mattino, 36 perché non giunga all'improvviso, trovandovi addormentati. 37 Quello che dico a voi, lo dico a tutti: Vegliate!».
***** Ap 20:11 Vidi poi un grande trono bianco e Colui che sedeva su di esso. Dalla sua presenza erano scomparsi la terra e il cielo senza lasciar traccia di sé.

Ap 21:1 Vidi poi un nuovo cielo e una nuova terra, perché il cielo e la terra di prima erano scomparsi e il mare non c'era più.


1Ts 4:16 Perché il Signore stesso, a un ordine, alla voce dell'arcangelo e al suono della tromba di Dio, discenderà dal cielo. E prima risorgeranno i morti in Cristo;

Ap 20:11 Vidi poi un grande trono bianco e Colui che sedeva su di esso. Dalla sua presenza erano scomparsi la terra e il cielo senza lasciar traccia di sé.

1Cor 15:52 in un istante, in un batter d'occhio, al suono dell'ultima tromba; suonerà infatti la tromba e i morti risorgeranno incorrotti e noi saremo trasformati.

Ap 21:23 La città non ha bisogno della luce del sole, né della luce della luna perché la gloria di Dio la illumina e la sua lampada è l'Agnello.

Ap 22:5 Non vi sarà più notte
e non avranno più bisogno di luce di lampada,
né di luce di sole,
perché il Signore Dio li illuminerà
e regneranno nei secoli dei secoli.

At 2:19 Farò prodigi in alto nel cielo
e segni in basso sulla terra,
sangue, fuoco e nuvole di fumo.
IL GIORNO DEL SIGNORE
Mal 3:23 Ecco, io invierò il profeta Elia prima che giunga
il giorno grande e terribile del Signore,

At 2:20 Il sole si muterà in tenebra e la luna in sangue,
prima che giunga il giorno del Signore,
giorno grande e splendido.

Seconda Lettera a San Pietro, capitolo terzo, versetto 10 Il giorno del Signore verrà come un ladro; allora i cieli con fragore passeranno, gli elementi consumati dal calore si dissolveranno e la terra con quanto c'è in essa sarà distrutta.
11 Poiché dunque tutte queste cose devono dissolversi così, quali non dovete essere voi, nella santità della condotta e nella pietà, 12 attendendo e affrettando la venuta del giorno di Dio, nel quale i cieli si dissolveranno e gli elementi incendiati si fonderanno! 13 E poi, secondo la sua promessa, noi aspettiamo nuovi cieli e una terra nuova, nei quali avrà stabile dimora la giustizia.

PROFEZIE DI ANGUERA CONTENENTE LA DIZIONE “VATICANO”
Re= Pontefice Palazzo= Vaticano
Lo Stato della Città del Vaticano (denominazione in latino: Status Civitatis Vaticanæ;[12] comunemente chiamato Città del Vaticano eVaticano)[13] è uno Stato indipendente dell'Europa. In particolare è il più piccolo Stato indipendente del mondo in termini sia di popolazione (836abitanti)[14] sia di estensione territoriale (0,44 k). Nello Stato vige un regime di monarchia assoluta elettiva con a capo il papa della Chiesa Cattolica che, dal 13 marzo 2013, è Jorge Mario Bergoglio, regnante con il nome di papa Francesco. Il Pontefice ha la pienezza dei poteri legislativo, esecutivo e giudiziario. Durante la sede vacante, i suoi poteri sono assunti dal Collegio cardinalizio. Il territorio dello Stato della Città del Vaticano è un'enclave del territorio della Repubblica Italiana, essendo inserito nel tessuto urbano della stessa città di Roma. La lingua ufficiale dello Stato della Città del Vaticano è l'italiano, mentre il latino è la lingua ufficiale della Santa Sede.
La sovranità sulla Città del Vaticano spetta alla Santa Sede, che è una monarchia assoluta, sotto l'autorità del papa; attualmente il pontefice è l'argentino Jorge Mario Bergoglio, che regna con il nome di Francesco. Per l'amministrazione del territorio vaticano, il Papa si avvale di unGovernatorato, al cui vertice è attualmente il cardinale Giuseppe Bertello, mentre per il governo della Chiesa cattolica il primo collaboratore del Papa è il cardinale Segretario di Stato, carica attualmente ricoperta dal cardinale Tarcisio Bertone.

2.464 - 01.01.2005
Cari figli, una grande moltitudine attende un segnale; si sentono pianti e lamenti e una madre perde suo figlio*. *il 2 aprile 2005 moriva Papa Giovanni Paolo II
2.472 - 19.01.2005
Cari figli, un uomo ben vestito entrerà nella casa di Dio e occuperà un posto di rilievo. A lui si uniranno i nemici di Dio e faranno grandi danni per tutta l’umanità. Questi avrà l’apparenza di un uomo buono e affascinerà molti.

2.526 - 23.05.2005
Cari figli, il re sperimenterà grandi sofferenze a causa dell’infedeltà di gran parte dei suoi sudditi. Il suo palazzo sarà invaso e i suoi amici fuggiranno.

2.529 - 31.05.2005
Prima che il fuoco si accenda, lacrime cadranno sulla terra in lamento. L’umanità sperimenterà grande sofferenza quando la terra sarà scossa dal terremoto, che trascinerà verso il mare molte regioni oggi abitate. Il palazzo sarà sorpreso dall’invasione furiosa e sanguinosa degli uomini dalla grande barbaSappiate che ci saranno grandi trasformazioni nella natura. In molte regioni povere del Brasile, il Signore farà sorgere grande ricchezza. Il povero vivrà bene. Il ricco orgoglioso vivrà della misericordia dei poveri.


2.553 - 24.07.2005
 Gli uomini del terrore raggiungeranno il *Vaticano. La piazza sarà piena di cadaveri. L’umanità vedrà l’azione malefica degli uomini dalla grande barba. Il Colosseo crolleràEcco i tempi delle grandi tribolazioni.

2.561 - 13.08.2005
 In Israele si troverà un tesoro, ma per causa di esso ci saranno molte morti. Pregate molto. Un fatto spaventoso accadrà in Vaticano. Il Vaticano avrà bisogno di essere ricostruito. Ecco il tempo dei dolori.

2.580 - 27.09.2005
 Il Vaticano sarà in decadenzaIl Pakistan vivrà momenti di angoscia. Morte e distruzione affliggeranno i miei poveri figli.

2.868 - 27/07/2007
 Una grande rivolta accadrà in Italia. Gli uomini marceranno in direzione del Vaticano e causeranno dolore e distruzione.

2.941 - 10/01/2008
 Molti consacrati vivranno l’angoscia di un condannato. Il sangue di molti consacrati scorrerà su strade e piazze come acqua piovana. La Chiesa subirà grandi attentati. Vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della fede. Accogliete i miei appelli e siate fedeli al Vangelo del mio Gesù. Del fumo sarà visto in Vaticano.

2.957 - 16/02/2008
Cari figli, una scoperta in Vaticano causerà grande confusione. Inginocchiatevi in preghiera a favore della Chiesa. Ecco: sono giunti i momenti difficili per i fedeli.


2.996 - 13/05/2008

DATE - PROFEZIE DELLA MADONNA DI ANGUERA: DICEMBRE DI DOLORE - ANNUNCIATO DAGLI UOMINI SAPIENTI (Messaggio n. 2.585 del 08/10/2005) - LA GRANDE LUCE O "SECONDO SOLE, IL "GRANDE SEGNO" della Madonna di Anguera e della Madonna della Notte di San Bonico. Messaggio 3.199 del 11/08/09 - (annunciato dai Profeti, messaggio 3.091 del 06/12/2008); CALVARIO DEL SANTO PADRE a Santo Stefano (messaggio 2.996 del 13/05/08); ASCESA DELL' ANTICRISTO (Messaggio n. 2.532 del 05/06/2005); IL "GRANDE TERREMOTO" avverrà di venerdì' (messaggio 2.569 del 01.09.05); DIO invierà IL "GRANDE SEGNO" e gli uomini vedranno di giovedì (Messaggio 2.572 del 8/9/05); UN LUNEDI' avverrà il miracolo dell' esame di coscienza nel nostro cuore (messaggio n. 2.665 del 08/04/2006); IL "GRANDE MIRACOLO" avverrà di domenica (messaggio n. 3.205 del 25/08/09); LA MARCIA DEL FALSO PROFETA CONTRO IL VATICANO - IN QUEL GIORNO SARA' VISIBILE UNA ECLISSI LUNARE (Messaggio 2.975 del 23/03/2008).

2.996 - 13/05/2008
 Arriverà per la Chiesa il momento della sua grande agonia. Dall’alta montagna scenderà il sangue dei fedeli consacrati. La Chiesa del mio Gesù vivrà il dolore del calvario. Un uomo vestito di bianco sarà perseguitato e condotto alla morte. Nella festa di un grande martire, i fedeli avranno di che piangere e lamentarsi.

3.284 - 25 febbraio 2010
 La Chiesa berrà il calice amaro della sofferenza. Le tenebre della mancanza di fede e dell’infedeltà si diffonderanno sempre di più dentro la Chiesa. Un grande scandalo scuoterà la fede degli uomini e la Chiesa perderà molto.
PROFEZIE DI ANGUERA CONTENENTE LA DIZIONE “ROMA”

1Macc 1:10 Uscì da quelli una radice perversa, Antioco Epìfane, figlio del re Antioco che era stato ostaggio a Roma, e assunse il regno nell'anno centotrentasette del dominio dei Greci.
Ap 17:1 Allora uno dei sette angeli che hanno le sette coppe mi si avvicinò e parlò con me: «Vieni, ti farò vedere la condanna della grande prostituta che siede presso le grandi acque. 2 Con lei si sono prostituiti i re della terra e gli abitanti della terra si sono inebriati del vino della sua prostituzione». 3 L'angelo mi trasportò in spirito nel deserto. Là vidi una donna seduta sopra una bestia scarlatta, coperta di nomi blasfemi, con sette teste e dieci corna. 4 La donna era ammantata di porpora e di scarlatto, adorna d'oro, di pietre preziose e di perle, teneva in mano una coppa d'oro, colma degli abomini e delle immondezze della sua prostituzione…
Apocalisse 17:5 Sulla fronte aveva scritto un nome misterioso: «Babilonia la grande, la madre delle prostitute e degli abomini della terra».
Ap 17:9 Qui ci vuole una mente che abbia saggezza. Le sette teste sono i sette colli sui quali è seduta la donna; e sono anche sette re.
Ap 16:19 La grande città si squarciò in tre parti e crollarono le città delle nazioni. Dio si ricordò di Babilonia la grande, per darle da bere la coppa di vino della sua ira ardente.

Ap 18:21 Un angelo possente prese allora una pietra grande come una mola, e la gettò nel mare esclamando:
«Con la stessa violenza sarà precipitata
Babiloniala grande città
e più non riapparirà.
2.622 - 31.12.2005
Gli uomini saranno sorpresi da dolorosi avvenimenti. Due passi, esplosioni e morti. Il Giappone berrà il calice amaro della sofferenza. Roma perderà la sua gloria e la sua fama e la sofferenza sarà grande per i miei poveri figli. Il trono di Pietro cadrà. La morte arriverà agli ecclesiastici, che soffriranno dolori fisici.

2.682 - 17/05/2006
Cari figli, la capitale d’Oriente vivrà l’angoscia di un condannato. I miei poveri figli porteranno una croce pesante. Zama vivrà momenti di grande tribolazione e perderà la sua pace. Cercherà di fuggire da Toyota ma troverà la morte.
La Toyota Motor Corporation (in giapponeseトヨタ自動車株式会社Toyota Jidōsha Kabushikigaisha) abbreviata TMC, è una multinazionale giapponese che produce autoveicoli. La sede si trova nell'omonima città di Toyota.
Costantinopoli (latinoConstantinopolisgreco: Κωνσταντινούπολις, Konstantinoupolis) o Nuova Roma (latino: Nova Roma, greco: Νέα ῬώμηNea Rome) o la Città d'Oro è uno dei nomi dell'odierna città di Istanbul, sulle rive del Bosforo, maggior centro urbano della Turchia. Il nome Costantinopoli fu in particolare tenuto dalla città nel periodo intercorrente tra la rifondazione ad opera dell'imperatore romano Costantino I e la conquista da parte del sultano ottomano Maometto II.
Durante tale periodo la città fu una delle capitali dell'Impero romano (anni 330-395) e capitale dell'Impero romano d'Oriente o Impero bizantino (anni 395-1204 e 1261-1453) e dell'Impero Latino (anni 1204-1261). Il nome rimase comunque in uso anche durante l'Impero ottomano, quando era nota come Costantiniye in lingua ottomana e come Costantinopoli presso gli occidentali, sino al 1930, quando venne ufficializzato il nome di Istanbul.
Il termine Zama può riferirsi a:

2.806 - 03.03.2007
 La morte passerà per la *città santa. Il terrore sarà immenso. Gerusalemme - Israele ? Roma – Italia ?
Città Santa una città luogo di particolare devozione per i fedeli delle diverse confessioni religiose
2.849 - 12/06/2007
Cari figli, la sofferenza arriverà agli abitanti della grande città che ha il nome di apostoloAccadrà un venerdì e molti dei miei poveri figli conosceranno una croce pesante.

Gli apostoli negli Atti degli Apostoli

L'inizio degli Atti degli Apostoli parla di undici apostoli. Manca, rispetto al Vangelo di LucaGiuda Iscariota che è morto dopo aver tradito Gesù; dopo l'Ascensione di Gesù un dodicesimo apostolo, Mattia, viene integrato per sorteggio:
  1. Pietro (sepolto a Roma nella basilica di San Pietro)
  2. Giovanni (sepolto ad Efeso)
  3. Giacomo (sepolto a Santiago de Compostela)
  4. Andrea (sepolto in parte a Patrasso, reliquie ad Amalfi e a Pienza)
  5. Filippo (sepolto a Roma insieme a Giacomo di Alfeo nella basilica dei XII Apostoli)
  6. Tommaso (sepolto a Ortona)
  7. Bartolomeo (sepolto a Roma, chiesa di San Bartolomeo)
  8. Matteo (sepolto a Salerno, nella cattedrale)
  9. Giacomo di Alfeo (sepolto a Roma insieme a Filippo nella basilica dei XII Apostoli)
  10. Simone lo Zelota (sepolto a Roma insieme a Giuda Taddeo nella basilica di San Pietro)
  11. Giuda di Giacomo detto Giuda Taddeo (sepolto a Roma insieme a Simone lo Zelota nella basilica di San Pietro)
  12. Mattia, (sepolto a Padova, nella basilica di Santa Giustina, vicino all'evangelista Luca)

Gli apostoli nel Vangelo di Giovanni

Il Vangelo di Giovanni non riporta l'elenco degli apostoli, e ne cita esplicitamente sette, più altri due la cui identificazione non è univoca:
Non è presente esplicitamente il numero degli apostoli, ma si dice che Giuda Iscariota era "uno dei Dodici"

2.939 - 05/01/2008
Cari figli, la guerra esploderà su Roma e saranno pochi i sopravvissuti. Colui che si oppone a Cristo porterà sofferenza e dolore a tutta l’EuropaIl Trono di Pietro sarà vuotoLacrime di dolore, pianto e lamenti si vedranno nella Chiesa.

2.948 - 26/01/2008
 Una scoperta archeologica sarà fatta a Roma e causerà grande confusione per la Chiesa.

3.162 - 18/05/2009
Arriverà il giorno in cui molti si pentiranno della vita vissuta senza Dio, ma sarà tardi. L’umanità sarà sorpresa. Roma piangerà la morte dei suoi figli. Inginocchiatevi in preghiera.

3.207 - 29 agosto 2009
 Vivete in un tempo peggiore di quello del diluvio. L’umanità ha sfidato il Creato e cammina verso l’abisso dell’autodistruzione. Non tarderà a cadere sull’umanità l’ira di Dio.. Arriverà il giorno in cui l’Europa stenderà la mano al mondo come un mendico che ha bisogno di aiutoLa Russia sarà una pietra per molte nazioni e Roma sarà distrutta col fuoco.
3.323 - 24 maggio 2010
 L’Italia berrà il calice amaro del dolore. Un fatto spaventoso accadrà a Roma e si ripeterà nel nord della Francia.

3.512 - 18 luglio 2011 
 Nova Roma do Sul*: di là verrà una grande grazia per la Chiesa*in Brasile, nello stato Rio Grande do Sul 

PROFEZIE DI ANGUERA CONTENENTE LA DIZIONE “ CITTA’ SANTA”

Ap 11:2 Ma l'atrio che è fuori del santuario, lascialo da parte e non lo misurare, perché è stato dato in balìa dei pagani, i quali calpesteranno la città santa per quarantadue mesi.

Ap 21:2 Vidi anche la città santa, la nuova Gerusalemme, scendere dal cielo, da Dio, pronta come una sposa adorna per il suo sposo.
2.671 - 22/04/2006
 Due vicini guarderanno verso il cielo azzurro, che poi si oscurerà, e sentiranno nostalgia dell’abbondanza del tempo in cui avevano un terreno buono. Vivete i miei appelli. Non restate con le mani in mano. I miei poveri figli porteranno una croce pesante. ChoraFez ed Esmeralda piangeranno.
San Salvatore in Chora (turcoKariye Kilisesi o Kariye Camii) è considerata uno dei più importanti esempi di architettura bizantina sacra. La chiesa è oggi situata nel distretto occidentale di Istanbul, detto Edirnekapı.
Sternatia (pronunciare SternatìaChora o Starnaìtta in griko) è un comune italiano di 2.459 abitanti[2] della provincia di Lecce in Puglia.
Kalymnos (in greco Κάλυμνος, in italiano Càlino) è un'isola greca del mar Egeo facente parte del Dodecaneso.
Chora era l'antica capitale di Kalymnos. Oggi è un piccolo villaggio del retroterra, ad ovest del capoluogo.
Fes o Fez (in francese FèsaraboفاسFās), città santa del Marocco, a 350 m s.l.m., nel fondo di una fertile vallata. È capoluogo di provincia

Geografia


2.722 - 19/08/2006

APOCALISSE - FINE DEI GIORNI- Seconda venuta del Cristo - Preterismo - Profezie dispensaliste - L’ Europa dell’ anticristo, (da pacificatore mondiale a dittatore mondiale). Numero e marchio della bestia: 666 - La grande tribolazione di 3 anni e mezzo - Armageddon - Ratto post tribolazione. Previsto il 26/12/1996, messaggio n. 1.207 e messaggio 2.722 del 19/08/2006Profezie della Madonna di Anguera.


Cari figli, un grande esercito partirà dalla Mecca e dove passerà lascerà una scia di distruzione e morte. La malvagità degli uomini sarà così grande sulla terra che il Signore anticiperà il giorno del Giudizio Finale.
La Mecca[1] (araboمكة المكرّمةMakka), ovvero Makka al-Mukarrama ("Makka l'Onoratissima"), in antico Mokaraba, è una città dell'Arabia Saudita occidentale, situata nella regione dell'Hegiaz. Capoluogo della provincia omonima, è per antonomasia la città santa (prima di Medina e Gerusalemme) per i musulmani. È la città in cui è nato il profeta Maometto, ricordato come rifondatore dell'Islam. Contiene la più grande moschea del mondo, la Masjid al-Haram.
Il distretto di Suehn Mecca, spesso semplicemente distretto di Mecca, è un distretto della Liberia facente parte della contea di Bomi.

2.806 - 03.03.2007
 La morte passerà per la *città santa. Il terrore sarà immenso. Non vi fu in tutta la sua storia un avvenimento simile.

Gerusalemme - Israele ? Roma – Italia ?
Città Santa una città luogo di particolare devozione per i fedeli delle diverse confessioni religiose

PROFEZIE DI ANGUERA CONTENENTE LA DIZIONE “ GERUSALEMME”

Lc 21:20 Ma quando vedrete Gerusalemme circondata da eserciti, sappiate allora che la sua devastazione è vicina.
                                                                                            
Lc 21:24 Cadranno a fil di spada e saranno condotti prigionieri tra tutti i popoli; Gerusalemme sarà calpestata dai pagani finché i tempi dei pagani siano compiuti
Ap 3:12 Il vincitore lo porrò come una colonna nel tempio del mio Dio e non ne uscirà mai più. Inciderò su di lui il nome del mio Dio e il nome della città del mio Dio, della nuova Gerusalemme che discende dal cielo, da presso il mio Dio, insieme con il mio nome nuovo.

Ap 21:2 Vidi anche la città santa, la nuova Gerusalemme, scendere dal cielo, da Dio, pronta come una sposa adorna per il suo sposo.

Ap 21:10 L'angelo mi trasportò in spirito su di un monte grande e alto, e mi mostrò la città santa, Gerusalemme, che scendeva dal cielo, da Dio, risplendente della gloria di Dio.

40 – 21 maggio 1988
 Sono sempre presente in mezzo a voi, cari figli miei, proprio come se fossi con gli apostoli e i discepoli nel cenacolo a Gerusalemme, per proteggervi e distogliervi dalla via della perdizione.

955 – 18 maggio 1995 (a Gerusalemme)

 Siete qui in *Terra Santa, che il mio Gesù ha percorso facendo del bene a molti. Purtroppo, molti si sono allontanati dalla grazia e la fede di molti è scomparsa, così una grande moltitudine si è diretta verso l’abisso del peccato. Ma desidero dirvi che queste persone saranno le persone che maggiormente onoreranno Dio. Ci sarà una grande trasformazione qui, poiché il Signore sta preparando da tempo che lo si adori e si dia testimonianza alla verità (frase poco chiara in inglese). Siete al centro della cristianità, poiché è stato qui che il mio Gesù ha comunicato a molti le sue parole di salvezza e, per sua grazia, queste parole sono giunte sino a voi. Se aprite il Vangelo, troverete brani biblici nei quali, in questa terra, il Signore ha compiuto miracoli, ha amato, perdonato e messo in guardia. Aprite i vostri cuori per essere in grado di sentire l’amorevole misericordia di mio Figlio! Pregate! Deve accadere ogni cosa, ma alla fine il mio Cuore Immacolato trionferà.


2.491 - 05.03.2005
Una bella città bagnata da due famosi fiumi sarà in rovinaCercata per il peccato, motivo d’ispirazione per grandi poeti. Il fuoco la consumerà. Della sua torre resteranno solo macerie.
Gerusalemme e' bagnata da due fiumi,Cedron e Hinnon. Israele
Babilonia (detta anche Babele, Babel o Babil) era una città della Mesopotamia antica, situata sull'Eufrate, le cui rovine coincidono oggi con la città di Al Hillah, nella Provincia di Babilonia in Iraq a circa 80 km a sud di Baghdad. 
La Torre di Davide (in ebraico מגדל דוד‎, Migdal David, in arabo برج داود‎, Burj Daud) è un'antica cittadella situata vicino alla Porta di Giaffa, uno degli ingressi alla Città Vecchia di Gerusalemme.

2.514 - 26.04.2005
La Città di Gerusalemme sarà distrutta e quando passerà la grande tribolazione non sarà riconosciuta; resterà solo un grande deserto. O uomini, ritornate. Accogliete l’amore di Dio e allontanatevi dall’odio. L’umanità berrà il calice amaro che gli uomini hanno preparato con le proprie mani.


2.563 - 16.08.2005
Gerusalemme, un tempio sarà raggiunto. La violenza crescerà. Sotto l’apparenza di fragili promesse di pace, si preparano i mezzi di morte più avanzati e i miei poveri figli procedono verso una grande sofferenzaMolte regioni della terra vivranno momenti di grande tribolazioneGli uomini lo confonderanno con un diluvio (saranno confusi da un diluvio?). Pregate.

Gen 7:17 Il diluvio durò sulla terra quaranta giorni: le acque crebbero e sollevarono l'arca che si innalzò sulla terra.

Gen 9:11 Io stabilisco la mia alleanza con voi: non sarà più distrutto nessun vivente dalle acque del diluvio, né più il diluvio devasterà la terra».

2.695 - 17/06/2006
Cari figli, sono venuta dal cielo per rivelarvi i grandi eventi per questi vostri tempi. Vi parlo perché ho il permesso del mio SignoreSu un monte presso Gerusalemme accadrà un fatto spaventoso. O uomini, dove volete andare? Sappiate che solo Gesù è la vostra Via, Verità e Vita. Tornate a Lui e sarete salvi.
2.722 - 19/08/2006

APOCALISSE - FINE DEI GIORNI- Seconda venuta del Cristo - Preterismo - Profezie dispensaliste - L’ Europa dell’ anticristo, (da pacificatore mondiale a dittatore mondiale). Numero e marchio della bestia: 666 - La grande tribolazione di 3 anni e mezzo - Armageddon - Ratto post tribolazione. Previsto il 26/12/1996, messaggio n. 1.207 e messaggio 2.722 del 19/08/2006Profezie della Madonna di Anguera.


Cari figli, un grande esercito partirà dalla Mecca e dove passerà lascerà una scia di distruzione e morte. La malvagità degli uomini sarà così grande sulla terra che il Signore anticiperà il giorno del Giudizio Finale.
La Mecca[1] (araboمكة المكرّمةMakka), ovvero Makka al-Mukarrama ("Makka l'Onoratissima"), in antico Mokaraba, è una città dell'Arabia Saudita occidentale, situata nella regione dell'Hegiaz. Capoluogo della provincia omonima, è per antonomasia la città santa (prima di Medina e Gerusalemme) per i musulmani. È la città in cui è nato il profeta Maometto, ricordato come rifondatore dell'Islam. Contiene la più grande moschea del mondo, la Masjid al-Haram.
Il distretto di Suehn Mecca, spesso semplicemente distretto di Mecca, è un distretto della Liberia facente parte della contea di Bomi.
2.806 - 03.03.2007
 La morte passerà per la *città santa. Il terrore sarà immenso. Non vi fu in tutta la sua storia un avvenimento simile.
Gerusalemme - Israele ? Roma – Italia ?
Città Santa una città luogo di particolare devozione per i fedeli delle diverse confessioni religiose

2.899 - 06/10/2007
 Non restate stazionari nel peccato. Israele piangerà. La morte passerà e grande sarà la distruzione. La grande città sarà circondata e i suoi abitanti conosceranno una croce pesante. Gerusalemme
Lc 21:20 Ma quando vedrete Gerusalemme circondata da eserciti, sappiate allora che la sua devastazione è vicina.

Lc 21:24 Cadranno a fil di spada e saranno condotti prigionieri tra tutti i popoli; Gerusalemme sarà calpestata dai pagani finché i tempi dei pagani siano compiuti

3.027 - 17/07/2008
 Da Gerusalemme verrà una notizia che attirerà l’attenzione del mondo. Per la Chiesa sarà una grande sofferenza. Sono triste per ciò che vi attende. Pregate molto.

3.145 - 10/04/2009 (Venerdì Santo)
 L’umanità affronterà grandi prove. Gerusalemme e molte città vicine sperimenteranno una croce pesante. Grande sarà la devastazione. Inginocchiatevi in preghiera. Solamente con la preghiera sarete capaci di sopportare il peso delle prove che verranno. 

Operazione Gladio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
·         Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 4 lug 2014 alle 11:39.

Operazione Gladio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stemma associato all'Organizzazione Gladio, con il motto Silendo libertatem servo ("In silenzio, servo la libertà")
Operazione Gladio è il nome in codice di un operazione promossa dalla Central Intelligence Agency, i servizi segreti civili degli Stati Uniti, e dalla NATO, per costituire varie strutture paramilitari segrete di tipo stay-behind ("stare dietro", "stare al di là delle linee"), promossa durante la guerra fredda, per contrastare un eventuale attacco delle forze del Patto di Varsavia ai Paesi dell'Europa occidentale, nonché combattere il comunismo con forme di guerra psicologica e uso della tecnica di false flag.[1] [2]
Il termine Gladio è utilizzato propriamente solo in riferimento alla stay-behind italiana[3]. Il gladio era il simbolo dell'organizzazione italiana, mentre quello internazionale era la civetta. Durante la guerra fredda, quasi tutti i paesi dell'Europa occidentale crearono formazioni paramilitari, riunite nella "Stay Behind Net" sotto controllo NATO[4].
L'esistenza di Gladio, sospettata fin dalle rivelazioni rese nel 1984 dal membro del gruppo neofascista Avanguardia Nazionale Vincenzo Vinciguerra durante il suo processo[5], fu riconosciuta ufficialmente dal presidente del Consiglio italiano Giulio Andreotti il 24 ottobre 1990, che parlò di una "struttura di informazione, risposta e salvaguardia". L'esistenza della struttura tuttavia era già esplicitamente rivelata nel libro edito nel 1979 (edizione italiana 1981) da William Colby La mia vita nella CIA[6].

Storia

Negli anni cinquanta era avvertito negli ambienti NATO il pericolo di un nuovo conflitto sul suolo europeo. In caso di attacco da parte dell'Unione Sovietica e dei suoi alleati, questa avrebbe occupato inizialmente i Paesi dell'Europa occidentale, in quanto le forze corazzate sovietiche avrebbero potuto agevolmente travolgere le prime linee di resistenza. Si ipotizzava che una prima linea di resistenza effettiva avrebbe potuto essere approntata sul fiume Reno. Questo avrebbe comunque comportato la perdita di buona parte della Germania Occidentale, dell'Italia settentrionale e della Danimarca.
Durante la seconda guerra mondiale gli Alleati avevano coordinato l'attività dei movimenti resistenziali nei paesi occupati dall'Asse attraverso una rete di organizzazioni, coordinate da una speciale branca dei servizi d'informazione del Regno Unito, il SOE (Special Operations Executive). Il SOE venne dismesso dopo la fine del conflitto, ma fu riattivato all'inizio degli anni cinquanta, come nucleo di una nuova organizzazione che aveva il compito di porre in essere una rete di resistenza nei vari paesi europei, nel caso questi fossero stati occupati dall'Armata Rossa o nel caso i comunisti avessero preso il potere attraverso un colpo di stato.
Un primo gruppo di nazioni (Stati Uniti, Regno Unito, Francia) costituì dunque il Clandestine Planning Committee (CPC), Comitato per il coordinamento, per pianificare, in caso d'invasione, le attività comuni svolte dai rispettivi servizi d'informazione in supporto alle operazioni militari dell'Alleanza atlantica. La struttura di coordinamento era sottoposta alla direzione del comando supremo delle forze alleate in Europa: SHAPE, ovveroSupreme Headquarters Allied Powers Europe.

Coordinamento SHAPE

Operante in tutta la NATO, Gladio era coordinata dal CPC, l'organo multinazionale controllato dal Belgio dallo SHAPE (Supreme Headquarters Allied Powers Europe). In un articolo dell'"International Herald Tribune" datato 13 novembre 1990, Joseph Fitchett parla della "Resistenza della Nato", e dice che queste reti anticomuniste, finanziate in parte dalla CIA, erano presenti in tutta Europa, comprese nazioni neutrali come Sveziae Svizzera.

Contrasto dell'invasione sovietica

Lo scopo principale dell'Organizzazione Gladio era di contrastare una possibile invasione dell'Europa occidentale da parte dell'Unione Sovietica e dei paesi aderenti al Patto di Varsavia, attraverso atti di sabotaggio e di guerriglia dietro le linee nemiche. La NATO era consapevole infatti che le truppe stanziate in Europa occidentale non erano sufficienti a respingere una invasione dell'Armata Rossa in un conflitto diretto senza ricorrere all'uso delle armi nucleari.
Le organizzazioni "stay-behind" della NATO rappresentavano quindi una possibilità di continuare a combattere in attesa dell'intervento degli Stati Uniti che, data la distanza geografica dall'Europa, sarebbe giocoforza arrivato in un secondo momento. Le sue cellule clandestine erano destinate a "stare nascoste" (o "al di là delle linee", da cui il nome in inglese stay behind) in territori controllati dal nemico e comportarsi come movimenti di resistenza, conducendo atti di sabotaggio e di guerriglia. Vennero considerate altre forme di resistenza clandestina e non convenzionale, come operazioni "false flag" (attentati e simili operazioni rivendicate sotto falsa bandiera per fomentare divisioni politiche) e attacchi terroristici.
L'idea di costruire questa rete segreta venne a ex ufficiali del SOE (Special Operations Executive, Direzione delle Operazioni Speciali) britannico, un'organizzazione del Ministero della Guerra economica che aveva operato durante la seconda guerra mondiale nei Paesi dove si erano costituiti dei governi fascisti o filo-nazisti (Norvegia, Francia e Italia). L'idea inglese fu subito accolta dagli Stati Uniti e si decise anche, per mantenere la segretezza, di tenerla fuori dalle organizzazioni militari tradizionali, vale a dire fuori dai comandi NATO. Nacque così Stay Behind Net[7].

Ingresso dell'Italia

Oltre ai tre paesi fondatori, diversi altri paesi NATO entrarono successivamente nella struttura. L'Italia lo fece in via ufficiale nel 1964, ma già in precedenza erano attivi accordi bilaterali tra SIFAR (l'allora Servizio d'Informazione delle Forze Armate) e CIA tesi ad arruolare ed addestrare nuclei di operativi in grado di organizzare la resistenza armata sul territorio occupato da un'invasione o controllato da "forze sovversive".[8]
In Italia è stata ipotizzata da più parti (anche dalla Commissione stragi[9]) l'esistenza di strutture nate in chiave anti-comunista nelle ultime fasi della guerra (come quelle che sarebbero derivate dalle brigate Osoppo) e nel primo dopoguerra, che poi sarebbero confluite, in tutto o in parte, in Gladio.
Nel 1964, oltre all'Italia, i paesi aderenti erano Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Germania Occidentale, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo. In seguito aderirono anche Danimarca e Norvegia. Altri paesi NATO, comeGrecia, Turchia, Spagna e Portogallo, non entrarono mai, a quanto risulta, nel comitato di coordinamento. Peraltro, organizzazioni simili, pur non collegate con la struttura NATO, vennero probabilmente create in quasi tutti i paesi occidentali che temevano un'invasione sovietica, compresi stati neutrali come Austria, Finlandia, Svezia e Svizzera.

Segretezza

L'esistenza di queste forze militari NATO clandestine rimase un segreto strettamente sorvegliato durante tutta la guerra fredda fino al 1990.
In Italia dell'esistenza di Gladio erano informati i vertici politici del paese: Presidente della Repubblica, Presidente del Consiglio, Ministro della Difesa, come pure i vertici militari. La struttura di Gladio era invece sconosciuta al Parlamento. Francesco Cossiga, che fu informato dell'esistenza della struttura nel 1966, quando entrò per la prima volta al governo, come sottosegretario alla difesa, dichiarò che "gli accordi per creare Stay Behind in Italia furono conclusi da Aldo Moro e Paolo Emilio Taviani". Inoltre Andreotti gli spiegò che aveva rivelato il segreto su Gladio perché "ormai, caduto il Muro di Berlino, non vi era più alcuna ragione per non raccontare come stavano davvero le cose"[10][11].

Divulgazione del segreto

Nel 1990 il primo troncone della rete internazionale fu reso pubblico in Italia: ciò avvenne con l'autorizzazione data dal presidente del consiglio Andreotti al giudice Casson di accedere agli archivi del SISMI per accertare il ruolo di depositi NASCO nella strage di Peteano, e con due successive comunicazioni del medesimo Andreotti, una scritta alla Commissione bicamerale di inchiesta sulle stragi ed una orale alle Assemblee delle due Camere.
In Italia il suo nome in codice era Gladio, la parola che indica la corta spada a doppio taglio usata dai legionari Romani. Il governo ne ordinò lo scioglimento il 27 luglio 1990.
Il governo italiano affermò che identiche forze armate clandestine erano esistite anche in tutti gli altri paesi dell'Europa occidentale. Questa ammissione si rivelò corretta e successive ricerche dimostrarono che in Belgio, le forze segrete della NATO erano state denominate in codice SDRA8, in Danimarca Absalon, in Germania TD BJD, in Grecia LOK, nel Lussemburgo semplicemente Stay-Behind, nei Paesi Bassi "I&O", in Norvegia ROC, nel Portogallo Aginter, in Svizzera P26, in Turchia Contro-Guerriglia ed in Austria OWSGV. I nomi in codice degli eserciti segreti in Francia, in Finlandia, in Spagna ed in Svezia rimangono tuttora sconosciuti.

Critiche al segreto

Dopo avere appreso della scoperta, il Parlamento europeo stilò una risoluzione criticando aspramente il fatto:
« Queste organizzazioni operavano e continuano ad operare del tutto al di fuori della legalità dal momento che non sono soggette ad alcun controllo parlamentare [e] richiedono una piena indagine sulla natura, struttura, intenti e ogni altro aspetto di queste organizzazioni clandestine. »
Al momento solo Italia, Belgio e Svizzera condussero indagini parlamentari, mentre l'amministrazione del presidente americano George H. W. Bush rifiutò di commentare, essendo nel mezzo dei preparativi per una guerra contro Saddam Hussein nel Golfo Persico, e temendo potenziali danni per l'alleanza militare."[12]

La Gladio italiana

Per approfondire, vedi Organizzazione Gladio in Italia.

Origini

La presenza di una struttura stay-behind in Italia risale al 1949, seppure con un nome diverso da Gladio. In una relazione del Comitato Parlamentare sui servizi segreti del 1995 si legge che
« In base a quanto risulta dalle indagini giudiziaria è fuor di dubbio che in epoca precedente alla creazione di Gladio sia esistita un'altra organizzazione denominata "Duca", con le stesse finalità e struttura analoga, di cui sappiamo ben poco e che dovrebbe essere stata sciolta intorno al gennaio 1995 (ma in vari documenti acquisiti dall'Autorità giudiziaria si parla di organizzazione "Duca - Gladio"[13]»
Gladio viene costituita con un protocollo d'intesa tra il Servizio italiano e quello statunitense in data 26 novembre 1956, nel quale però vi era stato un esplicito riferimento ad accordi preesistenti: nella relazione inviata dal presidente del Consiglio Giulio Andreotti alla Commissione parlamentare d'inchiesta sul terrorismo e sulle stragi il 17 ottobre 1990 verrà segnalato che con quella intesa tra SIFAR (al cui comando, al tempo della stesura del protocollo, era da poco stato posto Giovanni De Lorenzo) e CIA erano stati "confermati tutti i precedenti impegni intervenuti nella materia tra Italia e Stati Uniti".
Nel giugno 1959 il Servizio segreto italiano entrò a far parte del "Comitato di pianificazione e coordinamento", organo di SHAPE (Supreme Headquarters Allied Powers Europe)[8]. Nel 1964, del "Comitato clandestino alleato (ACC)", emanazione del suddetto Comitato di pianificazione e coordinamento e costituito tra paesi che intendevano organizzare una resistenza sul proprio territorio, in caso di aggressione dall'Est e, a quanto sembra, anche nell'eventualità di "sovvertimenti interni", ovvero tentativi di colpo di stato interni.
L'ipotesi di finanziamenti a Gladio da parte della CIA, posti in essere per lo meno fino al 1975, era già stata avanzata nel 1990 dal generale Giovan Battista Minerva (ufficiale del Sifar e poi del Sid, in servizio con il compito di direttore amministrativo tra il 1963 ed il 1975), durante le indagini sull'incidente dell'aereo Argo 16.[14]

Rivelazione dell'esistenza

Il 24 ottobre 1990 Giulio Andreotti, capo del governo italiano, rivelò alla Camera dei deputati l'esistenza di Gladio, che fu quindi la prima organizzazione aderente alla rete "stay-behind" ad essere resa pubblica.
Quando l'esistenza di Gladio divenne di pubblico dominio venne pubblicato un elenco di 622 "gladiatori": ufficialmente tutti i partecipanti, dalla fondazione allo scioglimento dell'organizzazione. Tuttavia, da più parti questa lista è stata considerata incompleta, sia per il ridotto numero di uomini, ritenuto troppo basso rispetto ai compiti dell'organizzazione estesi in quasi 40 anni, sia per l'assenza nella lista di alcuni personaggi che da indagini successive (e in alcuni casi per loro stessa ammissione) avevano fatto parte dell'organizzazione. Contro quest'ultima tesi tuttavia e a conferma della partecipazione di soli 622 aderenti all'attività segreta, sussistono alcune super-perizie richieste all'interno dei processi avvenuti successivamente la pubblicazione della lista, super-perizie di cui parla il generale Paolo Inzerilli, accusato in questi processi ma prosciolto totalmente.[senza fonte]
Il magistrato veneziano Felice Casson trasmise il fascicolo sull'organizzazione, per ragioni di competenza territoriale, alla Procura di Roma, la quale dichiarò che la struttura Stay Behind non aveva nulla di penalmente rilevante[15].
Luigi Tagliamonte, capo dell’ufficio amministrazione del SIFAR e, successivamente, capo dell’ufficio programmazione e bilancio del comando generale dell’Arma dei Carabinieri, durante una delle varie inchieste che ruotarono intorno alla questione, relativamente ad una base di addestramento di Gladio dichiarò:
« Sapevo che presso il Cag (il Centro addestramento guastatori di Punta Poglina a Capo Marrargiu, pochi chilometri a sud di Alghero) si effettuavano dei corsi di addestramento alla guerriglia, al sabotaggio, all'uso degli esplosivi al fine di impiegare le persone addestrate in caso di sovvertimenti di piazza, in caso che il PCI avesse preso il potere. Tanto sapevo io trattando pratiche di ufficio al SIFAR e relative al Cag. Oggi penso, riportandomi ai miei ricordi, che la citazione della eventuale invasione del nostro Paese, a proposito della necessità della struttura ove era incardinato il Cag, era un pretesto […] Il mio pensiero, testé formulato, deriva dal contenuto dei contatti che avevo con il Maggiore Accasto e con il Capo Sezione CS Aurelio Rossi i quali, senza scendere nei dettagli, mi rappresentavano che il Cag esisteva per contrastare eventuali sovvertimenti interni e moti di piazza fatti dal Pci »
(Dichiarazioni di Luigi Tagliamonte[16])

Gladio, la strategia della tensione e le ingerenze estere in Italia

Per approfondire, vedi Stay behind e Strategia della tensione in Italia.
Dopo la divulgazione del segreto, coincidente approssimativamente con la dissoluzione dell'Unione Sovietica e con la conseguente fine della guerra fredda, pur non esistendo nulla di accertato, sono state fatte molte ipotesi sulle relazioni intrattenute da questa organizzazione, o da parti deviate di essa, con l'eversione di destra o di sinistra o con attentati o con tentativi di colpo di stato avvenuti in Italia. Già precedentemente si era comunque parlato di tale organizzazione (ne parla per esempio Moro nel suo memoriale scritto nel 1978 durante i giorni della prigionia), e la sua esistenza era comunque ovviamente nota nell'ambito dei vertici politici, dei ministri competenti, dei vertici militari e dei servizi segreti.
Nel 2000 il rapporto del Gruppo "Democratici di Sinistra-L'Ulivo", stilato in seno ad una Commissione parlamentare, concludeva che la strategia della tensione era stata sostenuta dagli Stati Uniti d'America per "impedire al PCI, e in certo grado anche al PSI, di raggiungere il potere esecutivo nel paese", identificando anche i Nuclei per la Difesa dello Stato non come un gruppo autonomo, ma come una delle operazioni portate avanti da Gladio con questi scopi.[17]

Le dichiarazioni di Vincenzo Vinciguerra

L'ex terrorista Vincenzo Vinciguerra confessò nel 1984 al giudice Felice Casson (alcuni anni prima delle dichiarazioni ufficiali sull'esistenza di Gladio e della rete stay-behind) di aver compiuto l'attentato terroristico di Peteano il 31 maggio 1972, nel quale tre carabinieri erano rimasti uccisi (fino all'interrogatorio di Vinciguerra, erano state le Brigate Rosse ad essere accusate dell'attentato). Durante il processo, Vinciguerra spiegò come fosse stato aiutato dai servizi segreti italiani e come fuggì nella Spagna franchista dopo la strage di Peteano. L'ex terrorista, sentito nello stesso anno anche nel processo relativo alla strage di Bologna, parlò apertamente dell'esistenza di una struttura occulta nelle forze armate italiane, composta sia da militari che da civili, con finalità anti-invasione sovietica, ma che, potendo questa anche non avvenire, era stata in grado di coordinare le varie stragi per evitare che anche internamente il paese si spostasse troppo a sinistra; questo, sempre secondo la testimonianza dell'ex terrorista, a nome della Nato e con il supporto dei servizi segreti e di alcune forze politiche e militari italiane.[5][18] Il 3 luglio 2001, dopo quattro anni di processo, il Tribunale di Roma assolse Fulvio Martini, Paolo Inzerilli e Giovanni Invernizzi dall'accusa di falsa testimonianza in merito alle presunte relazioni tra Gladio e la strage di Peteano[19].

Le dichiarazioni del Generale Maletti

Il generale Gian Adelio Maletti, ex capo del Reparto D del SID del controspionaggio italiano, dichiarò nel marzo del 2001 che la CIA avrebbe potuto promuovere il terrorismo in Italia. Lo stesso Maletti in diverse interviste e nell'audizione davanti alla Commissione Stragi citò più volte l'interessamento degli USA nei confronti di alcune personalità e di alcuni reparti militari, tra cui alcuni di quelli che poi furono coinvolti in alcuni dei diversi tentativi di golpe avvenuti in Italia (Golpe Borghese e Golpe bianco)[20]
Lo stesso Maletti venne ascoltato il 21 marzo 2001 dal tribunale di Milano, relativamente ai processi su Piazza Fontana (evento per cui era stato condannato nel 1981 per depistaggio). Sulla forma della sua deposizione vi fu uno scontro tra difesa e accusa. La difesa sosteneva che dovesse deporre come teste, quindi sotto giuramento e quindi obbligato a dire la verità. L'accusa sostenne invece che dovesse deporre come imputato e quindi senza giuramento e senza il conseguente obbligo di dire la verità.[senza fonte] La corte sentenziò a favore delle tesi dell'accusa. Maletti depose come imputato, per cui senza obbligo formale di attenersi al vero nella sua deposizione.[21] Maletti dichiarò che esisteva una "regia internazionale" delle stragi relative alla strategia della tensione. Su domanda della difesa dichiarò tuttavia di non avere prove.[21]Dichiarò nello stesso interrogatorio che la CIA finanziasse sia il SID (con cui c'era tuttavia una collaborazione unilaterale per quello che riguarda il lavoro di intelligence del servizio: "Il rapporto tra il Sid e la Cia è stato di inferiorità. Chiedevamo notizie, ma non ce ne davano.") che Gladio (la base di capo Marrargiu, secondo Maletti effettivamente impiegata da Gladio, sarebbe stata realizzata grazie a fondi statunitensi, fatto quest'ultimo confermato anche dall'ex presidente Francesco Cossiga nella sua audizione davanti alla Commissione Stragi[22][21][23]). In un'intervista rilasciata dopo la deposizione, Maletti confermerà la sua convinzione che gli Stati Uniti avrebbero fatto di tutto per evitare uno spostamento a sinistra dell'Italia e che simili azioni avrebbero potuto essere state attuate anche in altri paesi.[24] La Cia alcuni mesi dopo respingerà esplicitamente le accuse.

La struttura organizzativa di Gladio

Il 1 ottobre 1956 era stata costituita, nell'ambito dell'Ufficio "R" del SIFAR, una Sezione Addestramento, denominata S.A.D. (Studi Speciali e Addestramento del Personale). La S.A.D. ai cui responsabili verrà demandato il ruolo di Coordinatore Generale dell'Operazione "Gladio", si articolava in quattro gruppi:
·         Gruppo Supporto Generale;
·         Gruppo Segreteria Permanente ed Attivazione delle Branche Operative;
·         Gruppo Trasmissioni;
·         Gruppo Supporto Aereo, Logistico ed Operativo.
Alle dipendenze della S.A.D. venne posto il Centro Addestramento Guastatori (C.A.G.) e la Struttura Segreta N.A.T.O. Stay Behind "Gladio", la quale era così strutturata:
·         Unità di Comando
·         1 Nucleo Informativo
·         1 Nucleo Propaganda
·         1 Nucleo Evasione e Fuga
·         2 Nuclei Guerriglia
·         Unità di Pronto Impiego "Stella Alpina" (Friuli-Venezia Giulia)
·         Unità di Pronto Impiego "Stella Marina" (Trieste)
·         Unità di Pronto Impiego "Rododendro" (Trentino-Alto Adige)
·         Unità di Pronto Impiego "Azalea" (Veneto)
·         Unità di Pronto Impiego "Ginestra" (Laghi Lombardi)
ogni Unità di Pronto Impiego era costituita da:
·         
·         1 Nucleo Informativo
·         1 Nucleo Propaganda
·         1 Nucleo Evasione e Fuga
·         2 Nuclei Guerriglia
·         2 Nuclei Sabotaggio
per un totale di 40 Nuclei. Inoltre, esistevano altre 5 Unità di Guerriglia di Pronto Impiego in regioni di particolare interesse. Esistevano, a partire dal 1963 fino al 1972, altresì, 139 Depositi "Nasco". Gli Statunitensi dotarono la Struttura anche di un aereo Dakota C47, nome in codice "Argo-16", fornito per le operazioni di trasporto.

Legittimità della struttura

Quando il caso Gladio scoppiò in Italia, provocando la reazione del pubblico e soprattutto dei partiti di sinistra, il dibattito oltre che a livello politico venne portato anche in sede giudiziaria. Il Presidente del Consiglio Andreotti venne ascoltato dalla Commissione parlamentare d'inchiesta sul terrorismo in Italia dal giorno 3 agosto 1990. Nelle varie udienze, Andreotti fornì le relazioni dello Stato Maggiore e in ultima il parere scritto dell'Avvocato Generale dello Stato sulla legittimità di Gladio.
Nel frattempo l'inchiesta produsse il capo d'accusa di distruzione e occultamento di prove nei confronti dell'Amm. Fulvio Martini, del Gen. Paolo Inzerilli e del Cap. Gianantonio Invernizzi. La Corte d'Assise che guidava il processo, oltre ad aver assolto gli imputati, non ha espresso alcun giudizio relativamente alla legittimità della struttura, in quanto questo tema è stato risolto in precedenza dall'Avvocato Generale dello Stato con un parere allegato alla Relazione sulla vicenda Gladio, presentata alla Camera dal Presidente del Consiglio nel quale si legge: "Con legge 1 agosto 1949 n. 465 è stato approvato il Trattato dell'Atlantico del Nord (NATO), sottoscritto a Washington il 4 aprile 1949: il trattato tendeva a costituire un sistema difensivo che, attraverso l'Atlantico, collegasse gli Stati Uniti all'Unione dell'Europa occidentale in attuazione dei principi affermati in una risoluzione votata dal Senato americano l'il giugno 1948." Tale trattato presupponeva quindi accordi di sola natura militare, e di questa fattispecie è infatti l'accordo tra SIFAR e CIA del 28 novembre 1956. Secondo tale interpretazione, questi dunque risulterebbe solo un'esecuzione del trattato approvato con la legge n.465/49, legge regolarmente approvata dal Parlamento, il che renderebbe superflua ogni ulteriore approvazione parlamentare ai sensi dell'art. 80 della Costituzione.[senza fonte]
L'esistenza di queste norme regola tuttora i rapporti tra NATO e Italia, quindi finché l'Italia sarà membro della NATO e tali norme non saranno modificate (come in tutti gli altri stati aderenti), secondo tale interpretazione, si potranno sempre inserire strutture simili.

«Stay Behind» in Europa

Austria

Per approfondire, vedi Schwert.
Nel 1947 in Austria venne svelata una struttura segreta stay-behind, che era stata costruita da due appartenenti all'estrema destra, Soucek e Rössner. Il cancelliere Theodor Körner graziò gli accusati in circostanze non chiarite. Nel 1965 le forze di polizia scoprirono un deposito di armi stay-behind in una vecchia miniera vicino a Windisch-Bleiberg, circostanza che costrinse le autorità austriache a rilasciare una lista con la posizione di altri 33 analoghi nascondigli in Austria.

Belgio

L'assassinio del presidente del Partito Comunista del Belgio Julien Lahaut, nel 1950, ebbe un significato nazionale e internazionale, nel quale venne sospettata l'influenza della rete anticomunista Gladio[25]. Nel 1985il Massacro del Brabante venne collegato ad un complotto interno all'organizzazione stay-behind belga SDRA8, alla gendarmeria belga SDRA6, al gruppo di estrema destra Westland New Post, e alla Defense Intelligence Agency (DIA), il servizio segreto del Pentagono. Nel 1990, il quartier generale della struttura stay-behind del Comitato Clandestino Alleato (ACC), si incontra il 23 e 24 ottobre dello stesso anno sotto la presidenza del generale belga Van Calster, direttore del servizio segreto militare belga (SGR). Nello stesso anno, il Parlamento Europeo condanna in una risoluzione la NATO e gli Stati Uniti, per aver manipolato la politica europea tramite le strutture stay-behind.

Cipro

La costituzione del 1960 prevedeva unicamente la presenza di un piccolo Esercito professionista formato da poche centinaia di uomini di entrambe le Comunità Cipriote. In seguito agli scontri del 1963-64 che portarono al crollo della condivisione del potere tra Greci e Turchi ciprioti, fu creata la Guardia Nazionale come Esercito greco cipriota con coscrizione obbligatoria. Gli ufficiali della Guardia Nazionale erano quasi esclusivamente ufficiali dell'esercito greco, con cittadinanza greca. Unità LOK furono create a Cipro sul modello delle unità greche del LOK, benché Cipro non facesse mai parte della NATO e fosse all'epoca membro del Non-Aligned Movement. Il giornalista Makarios Drousiotis[26] ha scritto sul complotto dell'ufficiale greco Dimitris Papapostolou, all'epoca comandante del LOK di Cipro, con l'ex-ministro degli interni Polykarpos Yorkatzis per uccidere il presidente Makarios attaccando il suo elicottero e sul suo coinvolgimento nell'omicidio di Yorkatzis. Il 15 luglio 1974 un colpo di stato contro Makarios fu eseguito dalle unità della Guardia Nazionale, con l'attacco al palazzo presidenziale perpetrato da 32 unità Moira Katadromon LOK con l'aiuto di carri armati di unità da ricognizione.

Finlandia

Nel 1945 il ministro degli interni finlandese Leino svela la chiusura di un esercito segreto stay-behind. Nel 1991 i mass media svedesi rivelano che un gruppo segreto stay-behind era esistito nella neutrale Finlandia, con una base in esilio a Stoccolma. Il ministro della difesa finlandese Elisabeth Rehn etichetta la rivelazione come "una favola", aggiungendo cautamente "o almeno una storia incredibile, di cui non so nulla."

Francia

Per approfondire, vedi Sveaborg (Gladio).
Nel 1947 il ministro degli interni francese Edouard Depreux rivelò l'esistenza di un esercito segreto stay-behind in Francia, dal nome in codice "Plan Bleu". L'anno seguente, venne creato il "Comitato Clandestino dell'Unione Occidentale" (WUCC), per coordinare la guerra segreta non ortodossa. Nel 1949 il WUCC viene integrato nella NATO, il cui quartier generale viene stabilito in Francia, con il nome di "Clandestine Planning Committee" (CPC). Nel 1958 la NATO fonda il Comitato Clandestino Alleato (ACC) per coordinare la guerra segreta. Quando la NATO stabilisce il nuovo quartier generale europeo a Bruxelles, l'ACC, con il nome in codice SDRA11, viene nascosto all'interno del servizio segreto militare belga (SGR), che ha il suo quartier generale vicino a quello della NATO.
L'illegale Organisation de l'Armée Secrète (OAS) viene creata con membri della stay-behind francese e ufficiali della Guerra francese in Vietnam. Nel 1961 l'OAS inscenò un fallito colpo di stato ad Algeri, col supporto della CIA, contro il governo De Gaulle.
Le reti La Rose des Vents ("Rosa dei venti") e Arc-en-ciel ("Arcobaleno"), erano parte di Gladio. Secondo voltairenet.org, François de Grossouvre era il capo di Gladio in Francia, fino al suo presunto suicidioavvenuto il 7 aprile 1994[27]. Il capitano Paul Barril, assieme ad altri, sostiene che venne assassinato.

Germania

Nel 1952 l'ex ufficiale delle SS Hans Otto rivelò alla polizia criminale di Francoforte l'esistenza dell'esercito stay-behind nazista tedesco BDJ-TD. Gli estremisti di destra arrestati vennero misteriosamente trovati non colpevoli. Nel 1976 la segretaria del BND Heidrun Hofer venne arrestata dopo aver rivelato i segreti dell'esercito stay-behind tedesco al marito, che era una spia del KGB.
Nel 2004 il capo dello spionaggio Norbert Juretzko pubblicò un libro sul suo lavoro al BND. Entrò nei dettagli riguardo al reclutamento di partigiani per la rete di stay-behind. Venne cacciato dal BND dopo un processo segreto contro di lui, perché il BND non riuscì a trovare il vero nome della fonte russa "Rubezahl" che aveva reclutato. Un uomo con lo stesso nome che Juretzko aveva fatto, venne arrestato dal KGB a causa del suo tradimento per il BND, ma era ovviamente innocente: il suo nome era stato scelto a caso da Juretzko, prendendolo dall'elenco telefonico.
Secondo Juretzko, il BND costruì la sua branca di Gladio, ma scoprì dopo la caduta della DDR che era completamente noto alla STASI. Quando la rete venne smantellata, emersero ulteriori strani dettagli. Un direttore dello spionaggio aveva tenuto l'equipaggiamento radio nella cantina di casa, con la moglie che eseguiva le chiamate di prova ogni 4 mesi, sulla base del fatto che l'equipaggiamento era troppo "prezioso" perché restasse in mano a civili. Juretzko lo venne a sapere perché il direttore aveva smantellato la sua sezione della rete così velocemente che non ci fu tempo di adottare misure quali il recupero di tutte le attrezzature tenute nascoste.
I civili reclutati come partigiani stay-behind erano equipaggiati con una radio a onde corte clandestina, con una frequenza fissa. Questa era dotata di una tastiera cifrata, che rendeva inutile l'uso del codice Morse. Avevano inoltre da parte ulteriori attrezzature per segnalare a elicotteri o sottomarini di sbarcare agenti speciali che avrebbero dovuto stare nelle loro case mentre preparavano operazioni di sabotaggio contro i comunisti.
Secondo il perpetratore della bomba dell'Oktoberfest del 1980 a Monaco, gli esplosivi provenivano da un nascondiglio di Gladio vicino al villaggio di Uelzen.
In Germania l'esecutore di un attentato nel 1980 a Monaco di Baviera, ha riferito che l'esplosivo proveniva da un deposito della Stay-behind tedesca. In un articolo del 7 novembre 1990 del quotidiano francese "Le Monde", un ufficiale della Gladio francese affermò che "a seconda dei casi, avremmo dovuto contrastare o favorire il terrorismo di estrema sinistra o estrema destra"[28]. Secondo un articolo del dicembre 1990 del"Guardian" a firma di Ed Vulliamy, la prima ragione della scoperta di Gladio fu "un gruppo di giudici che esaminavano lettere scoperte a Milano in ottobre, nelle quali, prima del suo omicidio, il leader democristianoAldo Moro affermava di temere che "un'organizzazione ombra" accanto ad "altri servizi segreti dell'Occidente […] potrebbero essere implicati nella destabilizzazione [politica nde] del nostro Paese"[29].

Grecia

Per approfondire, vedi Operazione Pergamena.
In Grecia l'esercito stay-behind Forza d'Incursione Ellenica prese il controllo del ministero della difesa greco e diede vita ad un colpo di stato installando il "Regime dei Colonnelli" (1967-1974), che si renderà in seguito protagonista di maltrattamenti, violenze e torture tra le più efferate degli ultimi cinquant'anni, anche se tra le meno note.

Norvegia

Nel 1957 il direttore del servizio segreto norvegese (Etterretningstjenesten), Vilhelm Evang, protestò duramente contro la sovversione interna del suo paese tramite gli Stati Uniti e la NATO e ritirò temporaneamente l'esercito stay-behind norvegese dagli incontri del CPC. Nel 1978 la polizia scoprì un nascondiglio di armi stay-behind e arrestò Hans Otto Meyer che rivelò l'esistenza dell'esercito segreto norvegese.

Olanda

Per approfondire, vedi Sveaborg (Gladio).

Paesi Bassi

Un grande nascondiglio di armi venne scoperto nel 1983 vicino al villaggio di Velp nei Paesi Bassi. Il governo fu costretto a confermare che le armi erano correlate ai progetti NATO di guerra non ortodossa.

Portogallo

Nel 1966 la CIA crea la Aginter Press, la quale, sotto la direzione del Capitano Yves Guerin Serac, dirige un esercito segreto stay-behind e addestra i suoi membri alle tecniche di azione sotto copertura, comprese esercitazioni di attentati terroristici, assassinii silenziosi, tecniche di sovversione, comunicazioni clandestine, infiltrazione e guerra coloniale. Nel 1969 in Mozambico la Aginter Press assassina Eduardo Mondlane, capo del movimento di liberazione FRELIMO (Frente de Libertação de Moçambique).

Regno Unito

Per approfondire, vedi Stay Behind.
Nel Regno Unito, il primo ministro Winston Churchill creò lo Special Operations Executive (SOE) nel 1940, per assistere i movimenti di resistenza ed eseguire operazioni di guerriglia in territorio occupato dall'Asse. Dopo la fine della seconda guerra mondiale, le organizzazioni stay-behind vennero istituite grazie all'esperienza e al coinvolgimento di ex ufficiali del SOE.
L'organizzazione britannica fu attiva fino agli anni sessanta.

Spagna

Nel maggio 1976, un anno dopo la morte di Francisco Franco, due Carlisti a Montejurra vennero uccisi da terroristi di estrema destra: furono sostenuti[30] collegamenti tra questo "gruppo di fuoco", Gladio e la "Guerra Sporca" sudamericana.
L'anno seguente, col supporto di terroristi di estrema destra italiani, la stay-behind compie una strage al civico 55 del calle de Atocha, a Madrid, dove in un attacco a un ufficio legale strettamente legato al Partito Comunista di Spagna uccidono cinque persone.

Svezia

Per approfondire, vedi Sveaborg (Gladio).
Nel 1951 l'agente della CIA William Colby, in servizio alla stazione CIA di Stoccolma, aiuta all'addestramento di eserciti stay-behind nelle neutrali Svezia e Finlandia e nei paesi NATO di Norvegia e Danimarca. Nel1953 la polizia arresta l'estremista di destra Otto Hallberg e scopre l'esercito stay-behind svedese. Hallberg viene liberato e le accuse contro di lui vengono misteriosamente lasciate cadere.

Svizzera

Per approfondire, vedi P-26.
Nel 1990 il Colonnello Herbert Alboth, ex comandante dell'esercito segreto stay-behind svizzero (P26), dichiara in una lettera confidenziale al dipartimento della difesa di essere disposto a rivelare "tutta la verità". Viene trovato in seguito nella sua casa, accoltellato con la sua stessa baionetta. Il dettagliato rapporto parlamentare sull'esercito segreto svizzero viene presentato al pubblico il 17 novembre.

Turchia

Per approfondire, vedi Derin devlet e Ergenekon.
Il gruppo ultranazionalista dei Lupi grigi ha, secondo alcune fonti, lavorato per la Stay-behind turca. Secondo Le Monde diplomatique, Abdullah Çatlı:
« ...È riconosciuto per essere stato uno dei principali perpetratori delle operazioni coperte eseguite dalla branca turca di Gladio (4), e ha giocato un ruolo chiave nei sanguinosi eventi del periodo 1976-80, che spianarono la strada al colpo di stato militare del settembre 1980. Come giovane capo della milizia di estrema destra dei Lupi Grigi, è stato accusato, tra le altre cose, dell'assassinio   di sette studenti di sinistra. »

Le richieste FOIA

Tre richieste FOIA (Freedom of Information Act) sono state presentate alla CIA, la quale le ha respinte con la replica standard: "La CIA non può confermare né smentire l'esistenza o l'inesistenza di registrazioni che rispondano alla vostra richiesta." Una richiesta venne presentata dal National Security Archive nel 1991; un'altra dalla commissione del Senato italiano guidata dal Senatore Giovanni Pellegrino nel 1995, riguardante Gladio e l'omicidio di Aldo Moro; l'ultima nel 1996, da Olivier Rathkolb, dell'Università di Vienna, per conto del governo austriaco, riguardante gli eserciti segreti stay-behind, dopo la scoperta di un nascondiglio di armi.

I politici su Gladio

Mentre l'esistenza delle organizzazioni "stay-behind" come Gladio è stata contestata, con alcuni scettici che le descrivono come una teoria del complotto, la loro esistenza è stata confermata diverse volte da importanti esponenti politici dei paesi NATO:
« Gladio fu necessaria durante i giorni della Guerra Fredda, ma in vista del collasso del Blocco Orientale, l'Italia avrebbe suggerito alla NATO che l'organizzazione non era più necessaria. »

« Una struttura esisteva, creata agli inizi degli anni 1950, per permettere le comunicazioni con un governo che sarebbe potuto fuggire all'estero nel caso la nazione fosse stata occupata. »

« Commando locali e la CIA crearono un ramo della rete nel 1955 per organizzare la guerriglia di resistenza a qualsiasi invasore comunista. »
(Yannis Varvitsiotis, ex ministro della difesa greco)

Gladio nel cinema

In Piazza delle Cinque Lune, un film per la regia di Renzo Martinelli del 2002, in base a documenti giudiziari e ad un filmato autentico del rapimento di Aldo Moro, un giudice arriva a scoprire il collegamento tra Operazione Gladio e CIA.
Il coinvolgimento di Camillo Guglielmi nel rapimento di Aldo Moro e la sua appartenenza all'organizzazione Gladio è confermato da molte fonti
[31][32][33].
Le trame oscure della NATO/CIA in Italia vengono anche sfruttate dalla fiction di oltre oceano; di Gladio e Stay Behind si parla ad esempio nel romanzo Protocollo Sigma di Robert Ludlum.
Nel libro Romanzo criminale del 2002 (da cui è stato tratto un film nel 2005), anche se non viene mai detto chiaramente, si suggerisce che la misteriosa organizzazione che piano piano comincia a sfruttare i protagonisti sia proprio l'Operazione Gladio.

Note

1.  ^ Clyde Haberman, EVOLUTION IN EUROPE; Italy Discloses Its Web Of Cold War Guerrillas in New York Times, 1990-11-16. URL consultato il 2008-10-11.
2.  ^ "Belgian parliamentary report concerning the stay-behind network", named "Enquête parlementaire sur l'existence en Belgique d'un réseau de renseignements clandestin international" or "Parlementair onderzoek met betrekking tot het bestaan in België van een clandestien internationaal inlichtingenetwerk" pp. 17–22
3.  ^ O, secondo alcuni, della principale e più duratura tra diverse stay-behind che operarono in Italia, sotto il controllo del ministero della Difesa, tramite i servizi d'intelligence.
4.  ^ Francesco Cossiga, La versione di K, Rizzoli, 2009, p. 149.
6.  ^ William Colby, Peter Forbath, La mia vita nella Cia, Mursia editore
7.  ^ Francesco Cossiga, op. cit, p. 152.
8.  ^ a b Si veda il documento desecretato
9.  ^ Comunicazioni del presidente, Commissione parlamentare d'inchiesta sul terrorismo in Italia e sulle cause della mancata individuazione dei responsabili delle stragi, 2' seduta, 23 ottobre 1996
10.              ^ Francesco Cossiga, op. cit, pag.158.
11.              ^ F. Cossiga all'intervistatrice della trasmissione di Rai 3 Report: "in tutta la faccenda Gladio, verso la quale noi eravamo tenuti al segreto..." e lamentandosi del fatto che a suo avviso Giulio Andreotti avrebbe rivelato il fatto indebitamente. Rai Report Perché... il segreto di stato? sia testo che videoregistrazione della puntata.
12.              ^ (EN) "Terrorism in Western Europe: An Approach to NATO’s Secret Stay-Behind Armies", file .pdfProgetto di ricerca ETH Zurigo su Gladio diretta da Daniele Ganser
13.              ^ Relazione del Comitato Parlamentare per i servizi di informazione e sicurezza e per il segreto di statosugli appunti sequestrati all'on. Bettino Craxi, 26 ottobre 1995
14.              ^ La CIA fino al 1975 finanziava Gladio, articolo di "La Repubblica", del 30 novembre 1990
15.              ^ Indro Montanelli, Mario Cervi L'Italia degli anni di fango, Milano, Rizzoli, 1993
16.              ^ Dichiarazioni di Luigi Tagliamonte, nel dossier del partito dei Democratici di Sinistra "Stragi e terrorismo: strumenti di lotta politica", riportate dal sito almanaccodeimisteri.info
17.              ^ 1945 - 1974. "Stragi e terrorismo: strumenti di lotta politica", il dossier DS, riportato dal sito archivio900.it
18.              ^ (EN) Secret agents, freemasons, fascists... and a top-level campaign of political destabilisation, articolo del "Guardian", del 5 dicembre 1990
20.              ^ Maletti: Confermato il coinvolgimento Usa, articolo de "La Repubblica", del 2 dicembre 2000
21.              ^ a b c Piazza Fontana, matrice estera, articolo de "La Repubblica", del 21 marzo 2001
22.              ^ Commissione parlamentare d'inchiesta sul terrorismo in Italia e sulle cause della mancata individuazione dei responsabili delle stragi, 27esima seduta, audizione Francesco Cossiga, 27 novembre 1997
23.              ^ Raccolta di articoli di quotidiani relativi all'interrogatorio del 21 marzo 2001 dell'ex-generale Maletti, sul sito almanaccodeimisteri.info
24.              ^ (EN) Terrorists 'helped by CIA' to stop rise of left in Italy, articolo di "The Guardian", del 26 marzo 2001
25.              ^ (FR) Hans Depraetere e Jenny Dierickx, "La Guerre froide en Belgique" ("guerra fredda in Belgio") (EPO-Dossier, Anvers, 1986)
26.              ^ Makarios Drousiotis - Journalist, Writer
27.              ^ (FR) Voltairenet.org su François de Grossouvre
28.              ^ (FR) "Le Monde" fa una citazione de '"L'Humanité" 29 novembre 1990
29.              ^ (EN) Articolo sul Guardian di Ed Vulliamy, 5 dicembre 1990
30.              ^ SPAGNA, LE ACCUSE COMUNISTE 'I GLADIATORI DIETRO GLI ECCIDI': Repubblica — 20 novembre 1990, pagina 10.
33.              ^ Gladio: il grande segreto della Repubblica

Bibliografia

·         Antonino Arconte, "L'ultima missione", 2001, ISBN 88-900678-2-9
·         Andrea Pannocchia, Franco Tosolini, Gladio. Storia di finti complotti e di veri patrioti, Rossato 2009, prefazione di F. Cossiga, postfazione di Paola Dal Din
·         (FR) Rapporto di Giulio Andreotti su Gladio (traduz. francese), a cura di VoltaireNet.org
·         Daniele Ganser, "Gli eserciti segreti della NATO. Operazione Gladio e terrorismo in Europa occidentale" (NATO's Secret Armies: Operation GLADIO and Terrorism in Western Europe), Fazi Editore, 2005, ISBN 88-8112-638-9
·         (EN) David Hoffman, "The Oklahoma City bombing and the Politics of Terror", 1998 (Capitolo 14 online sulla strategia della tensione)
·         Giovanni Fasanella e Claudio Sestieri con Giovanni Pellegrino, "Segreto di Stato. La verità da Gladio al caso Moro", Einaudi, 2000 (vedi articolo nel sito della rete civica di Bologna)
·         (EN) Jan Willems, Gladio, 1991, EPO-Dossier, Bruxelles, ISBN 2-87262-051-6
·         (DE) Jens Mecklenburg, Gladio. Die geheime terrororganisation der Nato, 1997, Elefanten Press Verlag GmbH, Berlino, ISBN 3-88520-612-9
·         (ES, FR) Thierry Meyssan, Stay-behind: les réseaux d’ingérence américains, Voltaire, 20 agosto 2001 (articolo su VoltaireNet.org)
·         (DE) Leo A. Müller, Gladio. Das Erbe des kalten Krieges, 1991, RoRoRo-Taschenbuch Aktuell no 12993, ISBN 3-499-12993-0
·         (FR) Jean-François Brozzu-Gentile, L’Affaire Gladio. Les réseaux secrets américains au cœur du terrorisme en Europe, 1994, Albin Michel, Parigi, ISBN 2-226-06919-4
·         Anna Laura Braghetti con Paola Tavella, Il prigioniero, 1998, Edizioni Mondadori (Le Frecce) ISBN 88-04-45154-8
·         (DE) Regine Igel, Andreotti. Politik zwischen Geheimdienst und Mafia, 1997, Herbig Verlagsbuchhandlung GmbH, Monaco, ISBN 3-7766-1951-1
·         (EN) Arthur E. Rowse, "Gladio: The Secret U.S. War to Subvert Italian Democracy" in Covert Action #49, estate 1994 (versione online)
·         (EN) Anti-Fascist Action (AFA), "StayingBehind: NATO's Terror Network" in Fighting Talk #11, maggio 1995
·         (FR) François Vitrani, "L’Italie, un Etat de 'souveraineté limitée' ?", in Le Monde diplomatique, dicembre 1990
·         (FR) Patrick Boucheron, "L'affaire Adriano Sofri|Sofri: un procès en sorcellerie ?", sulla rivista L'Histoire, n°217 (gennaio 1998) ([1])
·         (FR) Philippe Foro, Les procès Andreotti en Italie (I processi di Giulio Andreotti|Andreotti in Italia), Università di Tolosa II, Groupe de recherche sur l'histoire immédiate.
·         Giuseppe De Lutiis: "Storia dei servizi segreti in Italia", Roma : Editori Riuniti, 1984(1994). 313 pagine (ISBN 883593432X)
·         (EN) Claudio Celani, The Sphinx and the Gladiators: How Neo-Fascists Steered the Red Brigades, in Executive Intelligence Review, gennaio 2001

Voci correlate

·         Affare Maltese
·         Abdullah Çatlı
·         Aginter Press
·         Aldo Moro
·         Allan Francovich
·         Anni di piombo
·         Argo 16
·         Apparato paramilitare del PCI
·         Bernardo Leighton
·         Bund Deutscher Jugend
·         Caso Moro
·         Centro Addestramento Guastatori
·         Central Intelligence Agency
·         DINA
·         Dittatura dei colonnelli
·         Édouard Depreux
·         Felice Casson
·         Fabrizio Cicchitto
·         Francesco Cossiga
·         François de Grossouvre
·         Falange Armata
·         Guido Salvini (giudice)
·         Giulio Andreotti
·         Guerra non convenzionale
·         Guerriglia
·         Information Research Department
·         James Angleton
·         KGB
·         Klaus Barbie
·         Kenan Evren
·         Licio Gelli
·         Lucy Komisar
·         Lupi grigi
·         Manuel Contreras
·         Mehmet Ali Ağca
·         Michael Ledeen
·         Michael Townley
·         Neofascismo
·         Noto servizio
·         Organizzazione Gladio in Italia
·         Office of Strategic Services
·         Operazione Chaos
·         Operazione Condor
·         Organisation armée secrète
·         P2
·         P-26
·         Piano Demagnetize
·         Piano Solo
·         Secret Intelligence Service
·         STASI
·         Stay-behind
·         Stefano Delle Chiaie (politico)
·         Terrorismo di Stato
·         Vincenzo Li Causi
·         Yves Guérin-Sérac

Altri progetti

·          Wikiquote contiene citazioni sull'Organizzazione Gladio

Collegamenti esterni

·         (EN) "Terrorism in Western Europe: An Approach to NATO’s Secret Stay-Behind Armies" Acrobat file ETH Zurich progetto su Gladio diretto da Daniele Ganser
·         "Facciamo un'altra Gladio" nel "Corriere della Sera", 7 luglio 2005, sul Dipartimento di Studi Strategici Antiterrorismo (DSSA), accusato di voler costituire "un'altra Gladio"
·         Gladio in Sicilia
·         Operation Gladio
·         Documento del SIFAR del 1956 su Gladio (attendibilità non verificata) (PDF, 179 kb)
·         (EN) Thirdworldtraveller (Mark Zepezauer)
·         (EN) Copi.com sulle reti Stay-Behind
·         (EN) documento di Statewatch
·         "The Assassins of a Pope" di Lucy Komisar
·         "The Real History of Gladio". (archiviato dall'url originale il ). (seconda copia archiviata il ).
·         Racconti di un (supposto) Gladiatore. (archiviato dall'url originale il ). (seconda copia archiviata il ).
·         (FR) articolo de L'Humanité
·         (FR) sul libro di Alberto Franceschini, ibid
·         (FR) articolo de "L'Humanité"
·         (FR) articolo del quotidiano Politis
·         (FR) articolo sul sito di Radio France
·         articolo della rivista L'Histoire
·         forum con Fred Vargas
·         "Un'altra Gladio?" articolo de La Repubblica del 6 novembre 2005
·         (ES) "La iresistible ascension de Silvio Berlusconi" di Lisandro Otero su rebelion.org
·         (EN) The Pentagon's 'NATO Option', articolo di Lila Rajiva, 10 febbraio 2005, sul sito Commondreams
·         Consortium News articolo su "On the Trail of Turkey's Terrorist Grey Wolves", di Martin A. Lee
·         cable by Reuters on relations between Gladio and the Order of the Solar Temple
·         su Stay behind
·         (EN) Una bibliografia
·         Operazione Gladio e terrorismo in Europa occidentale – Parte I Teatri della Resistenza
·         OPERAZIONE GLADIO INFORMAZIONI AGORA
·         Operazione Gladio Anarchy in the UK
·         "Alle origini della Gladio" uno studio di Faustino Nazzi sulla «strategia della tensione» nella Slavia friulana
·         Gladio: Storia e Controstoria, sito d'approfondimento sull'Organizzazione Gladio



Fonte traduzione in italiano: http://www.messaggidianguera.net/